Pizza Sorbillo con cornicione gonfio: ottima anche a casa

Chi è stato a Napoli sa bene che la loro pizza è insuperabile, l’impasto Sorbillo è uno dei più amati e apprezzati, avete mai provate a farlo a casa? 

Pizza Sorbillo fatta in casa
Pizza Sorbillo (Screenshot da Instagram)

Fare la pizza Sorbillo in casa è più semplice di quanto possiate immaginare, il suo incredibile sapore e il suo profumo faranno venire l’acquolina in bocca a chiunque.

Certo è che il forno di casa non è paragonabile al forno a legna, facendo però un ottimo impasto vedrete che la vostra pizza sarà squisita, come in pizzeria. Questo tipo di impasto è molto leggero, ben alveolato ma anche croccante e necessita di una lunga lievitazione. Con un po’ di pazienza potrete gustare una pizza davvero deliziosa.

Siete curiosi di scoprire come realizzare anche nel forno di casa un’incredibile pizza Sorbillo? Continuate allora a leggere i successivi paragrafi per l’elenco completo degli ingredienti e il procedimento.

Ecco come preparare in casa una buonissima Pizza Sorbillo

Pizza Sorbillo fatta in casa
Panetti della pizza (Screenshot da Instagram)

È fondamentale impastare nel modo più corretto il composto per ottenere un’ottima pizza. Non potete farla se andate di fredda, poiché necessita di molte ore di lievitazione dal momento che la quantità di lievito utilizzata è molto bassa. Seguendo passo dopo passo la ricetta porterete in tavola una pizza ‘super’ che farà leccare i baffi proprio a tutti!

Gli ingredienti per preparare un’ottima ‘Pizza Sorbillo in casa’ sono:

  • 900 gr di farina 0 per pizza
  • 3 gr di lievito fresco
  • 15 gr di sale
  • 630 gr di acqua
  • 1 cucchiaino di miele

Preparazione:

Iniziate versando l’acqua tiepida all’interno di una capiente ciotola, aggiungete anche il lievito e il miele e mescolate fin quando questi ultimi due ingredienti non si saranno sciolti del tutto. Cominciate ad unire un po’ alla volta la farina mentre impastate per far amalgamare bene gli ingredienti, quasi alla fine aggiungete anche il sale. Dovrete ottenere un composto un po’ appiccicoso.

Potrebbe interessarti anche: Gabriele Bonci, come la fa lui non la fa nessuno. La sua pizza ti fa innamorare

Fate ora le pieghe prendendo un lembo di impasto con le mani, allungatelo verso l’alto dopodiché riportatelo verso il centro. Dopo aver girato la ciotola ripetete lo stesso procedimento, fatelo fin quando non avrete terminato il giro della scodella. Ogni 15 minuti, per tre volte, rifate le pieghe. Questo passaggio è molto importante perché fa incorporare aria all’impasto.

A questo punto, sigillate la ciotola con la pellicola e fate lievitare il vostro squisito impasto per almeno otto ore. Riprendete poi l’impasto e adagiatelo sul tavolo, o piano da lavoro, precedentemente infarinato per evitare che si attacchi. Dividetelo in sei parti uguali e lavorate ogni panetto, come? Prendete un lembo, allungatelo e piegatelo al centro, ripetete questo passaggio fino a quando non risulterà compatto e perfettamente liscio al quale darete la forma di una pallina. Fate poi lievitare le palline fino a quando non avranno raddoppiato il loro volume.

Potrebbe interessarti anche: Come congelare la pasta della pizza, le dritte di Benedetta Rossi

Adagiate poi un panetto su un foglio di carta forno, esercitate un po’ di pressione al centro con le dita e allargate l’impasto verso il bordo, facendo molta attenzione a non schiacciarlo altrimenti non otterrete il cornicione. Condite la vostra pizza con la passata di pomodoro, la mozzarella ben strizzata e tutto ciò che amate di più. Cuocete la squisita pizza sorbillo in forno preriscaldato a 250 gradi fino a quando non sarà ben dorata.

Non appena sarà cotta il suo delizioso ed invitante aspetto vi farà venire subito voglia di assaggiarla, il cornicione risulterà alveolato e croccante. Quando la porterete in tavola sparirà in un attimo, è davvero buonissima! Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *