Stella di Natale: può durare fino al prossimo anno, ecco come

La Stella di Natale non va buttata quando sono finite le feste. Ci sono dei modi per curarla e permetterle di rifiorire anche il prossimo anno.

stella di natale
Stella di Natale (da Facebook)

Dicembre sta per arrivare e il simbolo delle feste è di sicuro la Stella di Natale. È una pianta originaria del Messico, Paese in cui nasce spontaneamente e il suo vero nome è Euphorbia pulcherrima, nota anche come Poinsettia. Verso le feste di Natale è diffusa l’usanza di acquistarla per addobbare casa o regalarla a parenti e amici.

È una pianta ornamentale molto apprezzata per i suoi fiori. Questi sono gialli circondati da 5 brattee rosse, quelle bellissime foglie rosse che danno tanto l’atmosfera delle feste. Molte persone, però, passato il periodo delle feste e vedendo che la pianta inizia ad sciuparsi, la buttano. In realtà, se curata bene, può fiorire anche l’anno dopo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Stella di Natale, scegliere la più resistente e bella: ecco alcuni trucchi

Dunque, se avete acquistato una Stella di Natale, avete intenzione di farlo o qualcuno ve l’ha regalata o ve la regalerà provate questi metodi descritti qui di seguito per farla rifiorire anche nel prossimo anno.

Stella di Natale: può durare fino al prossimo anno, ecco come

Stella di Natale (Download da Adobe stock)

Diciamo subito che cercare di curare e farla rifiorire non è facile. Bisognerà avere pazienza e fare i passi giusti. La prima cosa da fare se volete addentrarvi in questa prova è aspettare febbraio, quando le foglie rosse appassiranno e poi dovete tagliare i rami rifioriti di almeno 10 centimetri. Questa operazione è fondamentale per darle nuova forza per la nuova fioritura.

Dopo questo passaggio dovete aspettare ancora qualche mese e quando inizia la primavera dovete rinvasare la vostra pianta in un vaso più grande, bastano un paio di centimetri in più. Per il terreno potete usare dell’argilla espansa in modo da renderlo ben drenato. A questo punto dovete aspettare l’estate. Dovete tenerla all’ombra nei mesi caldi e poi a settembre dovete concimare.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> La vostra pianta non cresce più? Cause e possibili rimedi

La vostra pianta dovrebbe rifiorire tra settembre e ottobre. Il consiglio per aiutarla in questo processo è quello di tenerla al buio dalle 5 del pomeriggio alla mattina seguente. Nel resto delle ore fatele prendere molta luce. Se seguirete questa alternanza la aiuterete e la Stella di Natale rifiorirà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *