Il cane ha mangiato della cioccolata: che cosa succede e come rimediare

Se il vostro cane ha mangiato della cioccolata possono esserci dei problemi. Vediamo che cosa può succedere e come rimediare.

cane
Cane (Foto di Roberto Nickson da Pexels)

Se avete un cane e lo tenete in casa, può succedere spesso che venga a cercarvi con gli occhietti dolci in cerca di cibo, anche se non ne ha bisogno, anche se ha appena mangiato. In questo sono molto infantili e golosi. Quindi, se vi vedono a tavola o sentono che state scartando qualcosa arrivano di corsa nella speranza di poterne approfittare.

A volte cediamo a quegli occhietti e diamo da mangiare qualcosa al nostro pelosetto, ma non sempre è la cosa giusta da fare. Tanti cibi che per noi non sono un problema, per il nostro amico a quattro zampe può esserlo. Quante volte, poi, in un momento di distrazione il cane ha preso da solo quello che voleva?

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Il cane ha mangiato cioccolato: rischi e rimedi

Ebbene, una delle cose a cui dobbiamo fare molta attenzione è il cioccolato. Se il cane ha mangiato della cioccolata, allora bisogna correre subito ai ripari. La cioccolata è tossica per loro perchè contiene teobromina, una sostanza innocua per l’uomo, dannosa per i cani. Quantità elevate di cioccolato possono mettere a rischio anche la sua vita.

Il cane ha mangiato della cioccolata: che cosa succede e come rimediare

Cagnolino
Cagnolino che dorme (Foto di freestocks.org da Pexels)

Il cioccolato è nocivo e dannoso per il cane in qualsiasi quantità anche se viene considerata una dose nociva 2 grammi di cioccolato fondente ogni chilogrammo di peso del cane. Un cane grande può mangiare anche una tavoletta prima di sentirsi male, un cane piccolo, però, avrà disturbi molto prima, con dosi molto minori.

I disturbi che il cioccolato può dare al cane sono vomito, diarrea, febbre, urina e feci incontrollate, spasmi, apatia e polidipsia (bere acqua in modo eccessivo). Se il vostro amico ha ingerito del cioccolato e vedete che sta male e inizia a presentare questi sintomi, la prima cosa da fare è contattare il veterinario. Sarà importante dire quanto cioccolato ha mangiato il cane e anche che tipo di cioccolato ha ingerito.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Dormire con un cane accanto fa bene: lo dice un recente studio

In base a quanto cioccolato ha mangiato il veterinario deciderà se farlo vomitare, se procedere con una lavanda gastrica. Come vedete il problema è molto serio e il rischio può essere molto alto. Fate sempre attenzione a cosa date da magiare ai vostri amici a quattro zampe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *