Come curare e trattare i calli: quali sono le abitudini da mantenere

Come curare e trattare i calli: le abitudini sane da mantenere e altre a cui fare attenzione per evitare che si formino. Cosa sono e come si formano.

Come curare i calli
Benessere piedi (Pixabay)

Ognuno di noi, almeno una volta nella vita, ha avuto a che fare con i fastidiosi calli! O sulle mani o sui piedi difficilmente non esce almeno una volta, infatti il callo è considerato una piccola lesione dovuta allo sfregamento. Non è nulla di grave, ma i calli sono molto fastidiosi e come accennato escono sul palmo della mani e sulla pianta dei piedi, proprio perché sono le parti del colpo più soggette a sfregamenti.

Non solo lo sfregamento è la causa di questa lesione. C’è da aggiungere che altre patologie possono fare insorgere i calli, come il diabete e l’intossicazione da veleno, lo sfregamento comunque resta la causa più comune. Inoltre, riconoscerli è abbastanza semplice visto che sono caratterizzati da bordi irregolari, duri e rugosi. Difficilmente sono dolorosi, possono esserlo soprattutto se escono nella pianta dei piedi, rendendo difficile poi camminare.

Ti potrebbe interessare anche >>>Aglio e cannella: il rimedio perfetto contro diabete, obesità e ritenzione idrica

Cura e rimedi, cosa fare per eliminare i calli

Come curare i calli
Mani (Pexels)

Come citato sopra le cause possono essere molteplici, ma ci sono dei rimedi per aiutare a prevenire l’uscita dei calli. Innanzitutto bisogna prestare particolarmente attenzione all’acquisto delle scarpe, infatti se acquistate troppo piccola e strette, queste possono causare l’uscita dei calli visto che il piede non è appoggiato su superficie morbida e comoda. Allo stesso tempo tempo è sconsigliato l’acquisto di calzature eccessivamente grandi.

Se siete amanti del fai da te oppure frequentate la palestra o fate lavori manuali, è bene usare dei guanti per prevenire l’uscita dei calli. Sotto i guanti da lavoro, specialmente, si possono utilizzare dei guanti in cotone per evitare lo sfregamento con quelli di gomma.

Ti potrebbe interessare anche >>>Mani e piedi sempre freddi? Può essere sintomo di una malattia

Ora vediamo come possiamo curare un callo. In commercio esiste un attrezzo specifico che aiuta a rimuovere i calli, ed esistono anche delle calzature che hanno azione esfoliante. Questi oggetti funzionano bene se il callo non risulta molto duro ma è superficiale, infatti se quest’ultimo è dolorante e compatto, è meglio rivolgersi ad un podologo per capire come procedere.

Lisa Girello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *