Come scegliere le tende per la propria casa: alcune linee guida

Vediamo alcuni suggerimenti per poter scegliere al meglio le tende adatte alle stanze della propria casa. Tessuti e colori.

tende
Tende (Foto di Victoria Borodinova da Pexels)

Le tende sono molto importanti in una casa. C’è chi ha una vera e propria passione e che non può smettere di andare alla ricerca di tessuti e colori sempre nuovi. Una tenda in casa è utile per diverse ragioni. Per prima cosa protegge la privacy della casa e non consente a chi è al di fuori di vedere che cosa accade all’interno. In secondo luogo anche chi è dentro casa può coprire alcune finestre con delle tende per evitare di vedere che cosa c’è fuori.

Poi è molto importante per la luminosità di una stanza e infine, è un complemento di arredo fondamentale che aiuta a livello estetico con la scelta giusta della tonalità che si può abbinare a pavimenti o mobili presenti nella stanza. Tuttavia, che cosa si deve considerare per la scelta di una tenda?

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tende e divani profumati in inverno? Ecco alcuni deodoranti naturali

Vediamo qui di seguito una serie di pensieri e considerazioni da fare prima di scegliere le tende della propria casa nelle varie stanze. Non sono tutte uguali, anche le tende non vanno scelte tutte uguali.

Come scegliere le tende per la propria casa: alcune linee guida

camera
Camera con tende (Foto di Vecislavas Popa da Pexels)

Prima cosa: considerate dove volete mantenere una certa privacy. Seconda cosa: dovete scegliere che luminosità dare alla stanza. Ad esempio, nella camera da letto occorrerà poca luce quindi dovrete optare per un tessuto più coprente. Nella cucina, invece, desiderate che ci sia sempre tanta luce? Allora il tessuto dovrà essere leggero, magari di seta o con un tessuto microforato.

Non è importante soltanto la luminosità perchè una tenda trattiene anche molto calore. Quindi, d’estate potete pensare di usare una tenda più spessa per coprire quelle stanze della vostra casa che sono rivolte al sole nelle ore più calde. Se, invece avete una zona della casa che non è mai esposta al sole, allora dovrete usare tende leggere che lascino entrare molta luce.

Naturalmente le tende sono anche un elemento estetico, quindi, pensate di abbinarle bene all’arredamento della stanza con colori uguali o che si accostano bene. Considerate, infine, un importante elemento: il variare delle stagioni.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tende: quante volte bisogna lavarle e qual è il modo giusto

Potete fare due cose: o le cambiate ogni 6 mesi nella stagione calda e nella stagione fredda, oppure potete montarne due nello stesso momento, una più pesante e una più leggera. Questo vi può tornare utile per calore e luminosità a seconda dei casi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.