Farina finita: alcune valide alternative che potete usare con i dolci

Volete preparare un dolce ma avete finito la farina? Ci sono delle valide alternative che potete usare. Vediamo quali sono.

farina
Farina (Foto di Nicole Michalou da Pexels)

La farina è un elemento fondamentale in cucina quando si devono preparare dei dolci. Ma non vi è mai captato di pensare di averne a sufficienza in casa e poi scoprire che non era così? Se si finisce la farina classica non si può più fare il dolce o la ricetta che avevate in mente? No, si può fare lo stesso.

Infatti, la farina è fondamentale, certo, ma ci sono delle valide alternative che si possono usare nel caso che termini così all’improvviso senza che ce ne accorgiamo. Una notizia molto utile per chi ama dedicarsi alla preparazione di dolci e non solo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ciambelle fritte con farina e patate: la ricetta per un impasto perfetto

Sono alternative che forse non avrete subito in casa, ma se le avete sarà facilissimo poter continuare a preparare quello che avevate intenzione di preparare. Qui di seguito vediamo meglio di che cosa si tratta.

Farina finita: alcune valide alternative che potete usare con i dolci

Quale farina usare per torta morbida
Farina fuori dal barattolo (Screenshot da Pixabay)

Per 100 grammi di farina potete usare questi ingredienti alternativi che vi proponiamo qui:

  • 20 g di fecola di patate, 20 g di farina di mais, 40 g di farina di riso;
  • 60 g di grano saraceno, 20 g di amido di tapioca, 20 g di farina di riso;
  • 60 g di farina di riso, 40 g di amido di mais.

Come notate le alternative che possono fare al caso nostro sono principalmente la fecola di patate, l’amido di mais o di tapioca, il grano saraceno. Poi occorreranno anche la farina di riso e la farina di mais. Se combinati insieme come appena scritto possono essere dei validissimi sostituti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Muffin al cioccolato con farina di riso: soffici e deliziosi nella friggitrice ad aria

La prossima volta che vi accorgerete del problema di aver terminato la farina, sia questa integrale, di grano tenero o di grano duro, potete benissimo provare queste alternative. Le vostre ricette non subiranno nessun cambiamento e nessun danno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *