Attenzione a dove mettete la carta igienica, mai lasciarla vicino al wc

È un’azione a cui non badiamo molto, ma che diamo per scontato: lasciare la carta igienica accanto wc è sconsigliato, ecco perché.

Attenzione a dove collocate la carta igienica
Attenzione a dove collocate la carta igienica (foto da Adobe Stock)

È un’azione a cui non badiamo molto, ma che diamo per scontato: lasciare la carta igienica accanto wc è sconsigliato, ecco perché. Non solo nelle nostre abitazioni, ma specialmente quando ci troviamo in giro, in locali che non conosciamo, e abbiamo urgentemente bisogno di un bagno.

La maggior parte dei bagni pubblici, anche quelli più puliti, in realtà non rispettano alcune regole legate all’igiene, e capita sempre di trovare la carta igienica posta accanto al water. Una mossa errata, in quanto gli schizzi d’acqua del wc possono contaminarla. Si tratta di una comodità servita per tutti i clienti, come del resto siamo abituati a fare in casa, eppure non c’è situazione più pericolosa per la diffusione di germi.

Potrebbe interessarti anche → WhatsApp occupa troppo spazio, come risolvere: fate così

Come i germi contaminano la carta igienica del wc

Proteggete la carta igienica dai germi
Proteggete la carta igienica dai germi (foto da Adobe Stock)

Collocare la carta igienica accanto al water sembrerebbe la soluzione migliore e certamente più comoda, ma questo gesto nasconde delle insidie. Quando scarichiamo, infatti, lasciamo cadere nel wc circa se litri di acqua. L’acqua, dato il forte getto, procura schizzi che possono arrivare anche a un metro di altezza.

Tirando lo sciacquone, i germi della tazza del water si alzano in aria e si depositano sulle superfici intorno. Se la carta igienica è nelle vicinanze viene contaminata da germi. Una situazione spiacevole sia in casa nostra ma soprattutto nei locali pubblici. Secondo gli esperti, i sedili dei water sono tra gli oggetti più contaminati degli ambienti chiusi.

Una delle situazioni migliori è quella di proteggere la carta igienica utilizzando ganci con copertura. Molti locali ne sono provvisti, ed è una buona cosa. Sapete, quei box chiusi contenenti la carta, ecco, soltanto questi dovrebbero essere a norma. E non sarebbe una cattiva idea utilizzarli anche in casa.

Potrebbe interessarti anche → Malanni di stagione: un valido aiuto può essere la liquirizia

Il consiglio è quello di andare in giro con una scorta di fazzoletti nelle tasche del giubbotto, oppure nella borsetta. Mai utilizzare la carta igienica dei luoghi pubblici per non essere infettati da germi e batteri di altre persone. È un’azione a cui non si bada, non ci si pensa proprio, ma è meglio fare attenzione. Un ultimo consiglio, scaricare solo quando la tavoletta del wc è abbassata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *