Conservazione dei cibi: ecco i “mai fuori frigo”

Conservazione dei cibi, ecco quelli che andrebbero tassativamente tenuti nel frigo: se li dimenticate fuori andranno a male!

cibo-come-conservarlo-frigo
verdura (da pixabay)

La conservazione dei cibi può anche diventare una croce: quante volte ci viene il dubbio se qualcosa vada in frigo o fuori, in credenza, al caldo o al freddo? Tante, visto che non abbiamo la scienza infusa. Ahimè, se rispondiamo male a queste domande, compromettiamo per forza di cose l’alimento e finiremo per buttarlo, andando questo a male. Per evitare gli sprechi, visto che il periodo che viviamo non ne ha bisogno di ulteriori, oggi vi proponiamo una guida di alcuni cibi che andrebbero sempre e comunque nel frigorifero, mai fuori.

Lo facciamo soprattutto in visione delle grandi spese de periodo Natalizio: meglio si sa come conservare i cibi, più possiamo comprare senza remore per il lungo periodo: tanto la conservazione per noi non avrà assolutamente più segreti!

Ti potrebbe interessare anche->Pandoro, come scegliere un buon prodotto di qualità

Ecco un elenco di prodotti che andrebbe tenuto in frigo

cibo-come-conservarlo-frigo
Il pesce, crudo o cotto, non andrebbe mai fuori frigo (pixabay)

Iniziamo da due big: la carne e il pesce. Cotti o crudi che siano non andrebbero mai e poi mai fuori dal frigo: andrebbero a male in pochissimo tempo. Entrambi, inoltre, se andati a male, rilasciano un fetore non indifferente: e sono per di più due tra le categorie di alimenti che costano di più. Sprecarli quindi sarebbe uno spreco bello e buono. Se volete conservarla per lunghi periodi, la carne può andare anche nel congelatore, il pesce invece è sempre meglio comprarlo fresco.

Ti potrebbe interessare anche->Saltimbocca napoletano: ecco la ricetta del famoso panino schiacciato

Mai fuori dal frigo neppure la maionese: il contatto con l’aria potrebbe renderla più acida e deteriorare i suoi ingredienti. Lo stesso vale per qualsiasi tipo di uovo cotto- in realtà le uova sarebbe sempre meglio cuocerle e consumarle subito. Fuori dal frigo mai anche i salumi e i formaggi. Anche i cibi lavorati, magari composti, vanno tenuti in frigo, magari coperti come una pellicola.

In cella frigorifera invece lasciate posto per gelati e prodotti surgelati da banco.

Serena Garofalo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *