Mandorlo: la potatura perfetta in pochi passaggi per farlo fiorire al meglio

Il mandorlo è una pianta bellissima e se è presente nel vostro giardino dovete fare una potatura perfetta per raccogliere poi più frutti.

mandorlo
Mandorlo (Foto di Nataliya Vaitkevich da Pexels)

Il mandorlo è un albero da frutto appartenente alla famiglia delle Rosaceae e al genere dei prunus. Si tratta di una pianta molto longeva e bellissima. Infatti, i suoi fiori sono piccoli, chiari e donano una bellissima atmosfera a chi lo possiede nel proprio giardino. I suoi frutti, poi, sono molto ricercati.

Ma, come per tutte le piante, anche questa ha bisogno di attenzione e cura da parte nostra altrimenti può andare incontro a situazioni molto spiacevoli. Va annaffiata nel modo giusto, va concimata, e la cosa più importante è la potatura.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Biscotti limone e mandorle nella friggitrice ad aria: pratici e deliziosi

In molti sottovalutano questo passaggio ma è fondamentale per una pianta per tornare a fiorire più in salute, con più forza e più vigore nella stagione successiva. Per questo ecco qui di seguito alcuni suggerimenti.

Mandorlo: la potatura perfetta in pochi semplici passaggi

Mandorle (Pixabay)

Se possedete un mandorlo di sicuro vi sarete già informati su tutto quello che occorre fare per mantenerlo in salute. Ad esempio, saprete che quando c’è la raccolta delle mandorle, subito dopo è il momento della potatura. A questo punto la pianta sarà nel suo periodo di riposo e bisognerà curarla per darle nuova energia per la stagione successiva.

La regola fondamentale per questo albero è fare una potatura che sia tondeggiante. Lui tenderà a crescere fuori misura e sta a noi poi andare a ridargli la forma tondeggiante in alto. Inoltre, se ci sono rami che sono cresciuti e le ramificazioni si stanno dividendo e stanno andando verso l’alto, bisognerà tagliare il ramo nella parte in cui iniziano queste ramificazioni.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tiramisù mandorle e nutella: la ricetta ideale per la domenica

L’ultimo elemento a cui dovete fare davvero molta attenzione è la luce. Dovete tagliare i germogli rimasti nascosti all’interno e far entrare la luce al centro dell’albero. Senza esagerare, naturalmente. Troppa luce diretta del sole sarebbe un danno. Se seguirete questi consigli il vostro mandorlo darà molti fiori e molti frutti in più del solito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *