Piante d’appartamento: per i collezionisti una vale centinaia di euro

C’è una tra le piante d’appartamento più diffuse che oggi vale centinaia di euro per i collezionisti. Vediamo di cosa si tratta.

piante d'appartamento
Piante d’appartamento (Foto di Huy Phan da Pexels)

Le piante d’appartamento sono molto diffuse nel mondo. Le persone che amano circondarsi di verde e di vegetazione anche in un ambiente urbano, e soprattutto se abitano in città, ne hanno più di una di solito nel loro appartamento. Ci sono moltissimi lati positivi ad avere le piante in casa.

Innanzitutto, donano ossigeno all’ambiente e un’atmosfera colorata e radiosa. Donano la giusta umidità. Poi dedicarsi a coltivare e a far crescere le piante, anche in un piccolo angolino, fa molto bene alla mente e al corpo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Piante da interni: cosa cambiare per mantenerle vive in inverno

In questa attività ci sono dei veri e propri collezionisti di piante d’appartamento, lo sapevate? Ogni anno c’è un vero e proprio boom di un tipo di pianta e moltissime persone fanno a gara per averla nella propria casa. Questo dicembre 2021 porta con sè il boom di una pianta in particolare che potreste benissimo avere anche voi in casa.

Piante d’appartamento: una ha un grande valore in questo periodo per i collezionisti

alocasia
Alocasia azlanii (da Facebook)

La pianta di cui stiamo parlando è l’Alocasia azlanii. La potete vedere qui nell’immagine. Ci sono tante varietà diverse di questa pianta, ma questo tipo, in particolare, è molto apprezzata e cercata per la sua capacità di riempire ogni spazio in casa nel miglior modo possibile e per il suo colore molto particolare.

Infatti, le sue foglie hanno varie tonalità di rosa scuro, rosso e viola. Pensate che proprio questa varietà, in questo periodo, è molto ricercata dai collezionisti e per questo il suo prezzo è aumentato vertiginosamente. Una pianta piccola di Alocasia azlanii può costare intorno ai 100 euro, ma una grande può arrivare anche a costarne 1000. Avete in casa una pianta così? Potreste venderla e ricavare molti soldi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Talee: come preparare in casa un ormone radicante adatto

Si tratta di una pianta che non sopporta, però, le basse temperature e deve essere innaffiata spesso. Se vi prendete molta cura della pianta e ne siete affezionati, potete sempre optare per una riproduzione per talea se l’idea di avere quei soldi vi attira.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *