Crostata di mandorle, il dolce super profumato di Benedetta Rossi

Crostata di mandorle, un dolce della tradizione che si fa apprezzare per la sua fragranza ed un profumo eccezionale

Benedetta Rossi
Screen da video

La crostata di mandorle è un dolce tipico della tradizione del Bel Paese. La crostata è uno di quei must che non va mai in vacanza, in estate come in inverno ed il ripieno può essere personalizzato e arricchito secondo i propri gusti.

Oggi Benedetta Rossi ci propone il ripieno alle mandorle che rende questo dolce profumatissimo oltre che facile da realizzare in casa. La particolarità risiede proprio nel ripieno di mandorle realizzato con albumi montati a neve, zucchero e mandorle tritate. Ricorda un po’ il gusto della meringa e per questo in superfice crea una crosticina croccante e sfiziosa.

Un dolce questo che si adatta alle occasioni più diverse. Da un pranzo ad una cena in famiglia o con amici, ma anche per una colazione speciale fino ad uno spuntino dolce e fatto in casa. Si conserva bene per qualche giorno, non ha bisogno del frigorifero e mantiene la sua fragranza.

Crostata di mandorle, la ricetta di Benedetta Rossi

Crostata di mandorle
Screen da video

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 300 g di farina 00
  • 1/2 bustina (8 gr) di lievito per dolci
  • 100 ml di olio di semi

Per il ripieno

  • 3 albumi d’uovo
  • 100 g di zucchero
  • 200 g di mandorle
  • la buccia grattugiata di 1 limone

Procedimento

Per realizzare la crostata di mandorle di Benedetta Rossi si inizia col preparare la pasta frolla. In una ciotola si mescolano uova, zucchero olio. Poi anche la farina ed il lievito per dolci. Si lavora fino ad ottenere una pasta morbida. Ci si sposta sul piano di lavoro e si impasta spolverando anche una manciata di farina. Quando si ottiene un panetto liscio e compatto si avvolge nella pellicola per alimenti e si lascia riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Potrebbe interessarti anche:  Crespelle con ricotta e spinaci, come farle al forno con Benedetta Rossi

Nel frattempo ci si dedica al ripieno della crostata. Si tritano in un mixer le mandorle, in una ciotola si montano a neve ferma gli albumi, si aggiunge lo zucchero e si continua a mescolare con le fruste elettriche. Si uniscono anche le mandorle e la buccia grattugiata di limone mescolando fino ad avere un composto liscio e omogeneo.

Si estrae la frolla dal frigo, si stende con il mattarello sul piano di lavoro, si imburra lo stampo da crostata dal diametro di 24 cm, si sistema la frolla eliminando dai bordi quella che non serve e si versa il ripieno sulla base.

Potrebbe interessarti anche: Pasta verza e salsiccia, il primo piatto invernale di Benedetta Rossi

Si livella e si mette in forno caldo ventilato a 170° C oppure a 180° C se il forno è statico per 35 minuti. Appena pronta la crostata di mandorle si sforna, si lascia raffreddare un po’ e si può gustare fragrante e profumata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *