Aumento delle bollette, come fare per evitare i rincari

L’anno nuovo si apre con un salasso che più salasso non si può. L’aumento delle bollette sarà tremendo, come ci si muoverà per limitare gli esborsi.

Aumento delle bollette come arginare i danni
Aumento delle bollette come arginare i danni Foto dal web

L’aumento delle bollette fa paura ed il Governo Draghi è corso ai ripari finora stanziando circa 5 miliardi di euro per tamponare questa emergenza energetica che contraddistinguerà il 2022, sicuramente per tutta la prima metà dell’anno.

Le utenze di energia elettrica e gas aumenteranno in maniera esponenziale da gennaio, con diverse cause a monte di questa spiacevole conseguenza che peserà in maniera importante sulle tasche di tutti noi. Il Ministero dell’Economia ha stilato un piano per i quale saranno attuate delle precise risposte.

Con 600 milioni sarà coperta l’Iva al 5% sul gas per tutti. Un miliardo e 800mila euro copriranno le spese fino a 16,5 kWh elettrico. Poi  500 milioni serviranno per appianare gli oneri sempre sul gas, altri 900 per apparare i rincari sul bonus sociale per famiglie che hanno un reddito annuo inferiore a 8265 oppure 20mila con almeno quattro figli.

Si aggiungono poi altri 3,2 miliardi messi da parte in precedenza, come previsto dalla Manovra 2022. Potrebbero essere prese altre decisioni per alleggerire l’impatto negativo correlato all’aumento delle bollette. Come ad esempio sostegni alle imprese, con al possibilità di rateizzare gli importi.

Aumento delle bollette, cosa farà il Governo per limitare i danni

Foto dal web

L’aumento delle bollette porterà ad una salita mostruosa del gas al 50% per quanto concerne il gas ed al 20-21% in media in più riguardo all’energia elettrica senza interventi paracadute da parte del Governo.

Potrebbe interessarti anche: PostePay, adesso costa di più: aumenta la tassa per milioni di italiani

Dopo che sono stati annunciati questi provvedimenti siamo calati al 35% per il gas ed al 15% per la luce, ma si tratta comunque di rincari importanti, che porterebbero a spendere 800 euro in più nel corso del 2022 per ciascuna famiglia.

Potrebbe interessarti anche: Rincari, il pane mai così costoso: e tanti panettieri devono chiudere

Potrebbe interessarti anche: Stella di Natale, è sempre più introvabile: “Gravissimo il motivo”

Non si era mai vista una riserva economica tale a fungere da materasso. Eppure non è ancora sufficiente per evitare il salasso ai cittadini, come lamentato da più soggetti. Purtroppo ci sarà da soffrire nel 2022, per questi e per altri rincari che riguarderanno nello specifico i carburanti ed altri beni di prima necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.