Insalata di mare natalizia: un antipasto perfetto da servire a Natale

Manca ormai poco a Natale, ma se le idee su cosa servire a tavola scarseggiano, noi vi proponiamo un antipasto freddo in grado di soddisfare il palato.

antipasto Natale
Insalata di mare (Pixabay)

L’insalata di mare può essere un ottimo antipasto da servire durante il cenone di Natale o la Vigilia. Questo piatto può essere preparato in tanti modi diversi a seconda del pesce che andrete a scegliere.

Essendo composto da una varietà molto ampia di pesce, bisogna quindi fare attenzione ai diversi tempi di cottura dei vari ingredienti, che è meglio cuocere separatamente.

Questo potrebbe essere considerato da alcuni uno svantaggio, ma l’altra faccia della medaglia consiste nel fatto che questo antipasto può essere preparato con largo anticipo, fino a 24 ore prima. In questo modo potrete avere il tempo per cucinare altre pietanze. Andiamo quindi a vedere la ricetta per creare questo gustoso antipasto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Insalata salmone e finocchi: un antipasto leggero per le feste

L’antipasto di Natale che soddisferà il palato dei vostri ospiti

antipasto Natale
Insalata di mare (Instagram)

Come abbiamo detto, all’interno di questa insalata possiamo inserire il pesce che più ci piace, anche se di solito non possono mancare i calamari, le seppie, il polpo e i gamberi. Si possono poi aggiungere anche i molluschi (vongole, capesante e cozze) oppure filetti di pesce fresco, marinato o affumicato.

Anche per quanto riguarda l’insalata la scelta è molto ampia. Si può scegliere un’insalata leggera come la misticanza oppure di altri tipi come la rucola, la lattuga, iceberg, ecc. Oltre a questa si possono aggiungere degli ortaggi tagliati fini come rape, carote, carciofi e finocchi.

Noi abbiamo scelto i seguenti ingredienti:

  • zucchine
  • 250 g di calamari
  • ravanelli
  • 300 g di salmone
  • germogli

Preparazione: cominciamo pulendo i calamari eliminando becco, pinna, occhi e svuotandone la sacca. Tagliamo poi i tentacoli a pezzetti e la sacca in strisce sottili. A parte prepariamo il salmone: prendiamo una fetta, la sfilacciamo ed eliminiamo le lische, poi tagliamola a fettine e lasciamolo marinare. Misceliamo poi olio di oliva, sale fino, succo di limone, pepe in grani e amalgamiamo il tutto. Mettiamo il salmone in un vassoio e copriamolo con l’emulsione che abbiamo precedentemente creato. Dopo di che chiudiamo il salmone con della pellicola e mettiamolo a riposare per 30 minuti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Come pulire perfettamente le vongole dalla sabbia: c’è un metodo infallibile

In una pentola mettiamo a bollire dell’acqua con una foglia di alloro e al bollore aggiungiamo i calamari e il sale. Lasciamo cuocere per 5 minuti, scoliamo e mettiamo da parte. Puliamo le verdure e tagliamole a fette. Dopo di che scoliamo il salmone dalla marinatura e iniziamo a comporre il piatto. Possiamo finalmente distribuire l’insalata e il pesce, e condire il tutto con olio extravergine d’oliva, sale, succo di arancia, uova di salmone e, all’occorrenza, fiocchi di maionese. (Serena Ponso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *