Legge 104, gli sgravi fiscali importanti che in tanti non conoscono

Grazie al provvedimento noto come “Legge 104” ci sono delle agevolazioni sull’acquisto di diversi beni di prima natura, ma non tutti ne sono consapevoli.

Quali sgravi fiscali offre la Legge 104
Quali sgravi fiscali offre la Legge 104 Foto dal web

I vantaggi apportati dalla Legge 104 si riflettono in dei benefici in termini economici che non sono noti a tutti. Tale provvedimento è conosciuto per i sussidi offerti a chi ha in famiglia, oppure è egli stesso, portatore di un qualche tipo di disabilità a livello fisico oppure neurologico.

Questo quindi fornisce il diritto di ottenere un assegno di sostegno mensile in base al livello di disabilità accertata.

In maniera tale che l’assistenza continua al soggetto continuo e le cure costanti che comportano delle spese a volte notevoli possano essere mitigate con il riconoscimento economico derivato per l’appunto dalla Legge 104.

Legge 104, gli sconti e gli sgravi previsti

Foto dal web

Lo scopo della stessa è anche quello di garantire integrazione sociale, ma non solo: con la Legge 104 le famiglie coinvolte in casi di disabilità possono usufruire di alcuni vantaggi, come ad esempio di certi sgravi fiscali qualora ci sia l’intenzione di volere procedere con l’acquisto di beni specifici.

Nelle situazioni di acquisto di beni volti a facilitare l’autonomia e la cura del soggetto disabile, sono previsti ad esempio sconti ed Iva agevolata.

La lista dei beni in questione contiene automobili, dispositivi ed apparecchiature elettroniche, informatiche e meccaniche che possano ad esempio facilitare i processi di comunicazione di vario tipo e l’interazione con l’ambiente e con gli altri.

Cosa si può comprare a prezzo ridotto

Tutto ciò che possa insomma estendere le capacità limitate da disabilità che inficiano sui sensi del portatore di handicap. Sono inclusi nella lista di beni che è possibile acquistare con detrazioni anche quei dispositivi che contribuiscono a migliorare la cultura ed a sviluppare la crescita all’informazione ed al sapere.

Potrebbe interessarti anche: Esenzioni 104, le agevolazioni per bollo auto e tanto altro: cosa fare

Ed anche gli elettrodomestici fanno parte dei beni scontabili dalla Legge 104, qualora ne incentivino l’autonomia e ne facilitino la vita. L’Iva agevolata in questi casi cala al 4% anziché restare al 22%. Per farla breve, si tratta di devices elettronici quali smartphone, tablet, computer, televisori, cucine.

Potrebbe interessarti anche: Multe salate per questa infrazione, ma non tutti lo sanno: attenti

Potrebbe interessarti anche: I benefici della riforma dell’Irpef: quanto avremo in più al mese

Per potere usufruire di questo beneficio, il medico di base deve compilare una apposita certificazione che legittimi il collegamento tra il bene da acquistare e le condizioni di vita della persona disabile in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *