Dimenticare il pin della carta di credito, i trucchi efficaci per evitarlo

Cosa possiamo fare per non dimenticare il pin della carta di credito. Ci sono diversi consigli utili e pratici da mettere in atto molto facilmente.

Come non dimenticare il pin della carta di credito
Come non dimenticare il pin della carta di credito Foto dal web

Dimenticare il pin della carta di credito è un vero dramma. Si va nel panico quando questo succede, e sul momento non abbiamo modo di trovare un modo per recuperare quei fatidici numeretti messi in cifra l’uno dietro l’altro e senza il quale non possiamo accedere al nostro conto.

Per non dimenticare il pin della carta di credito alcuni ritengono pratico annotarselo su di un pezzettino di carta e lasciarlo nel portafogli, oppure nel retro della custodia del proprio smartphone. Ma questo può essere un rischio. Qualora smarrissimo l’uno o l’altro, daremmo modo agli sconosciuti di avere accesso ai nostri soldi come se niente fosse.

Come possiamo fare per non dimenticare il pin della carta di credito? All’ottenimento di un bancomat o simili, il codice numerico ci viene affidato di default. La strada più utile da percorrere in tal senso è quella di associare quei numeri a qualcosa che possa risultare a noi familiare.

Dimenticare il pin della carta di credito, fate così

Foto dal web

Per esempio la data del compleanno nostro o di qualcuno che stai noi a cuore. Due numeri consecutivi presi insieme possono rappresentare facilmente un anno, oppure un mese. Di sicuro è molto meglio fare così che annotarsi il pin su di un pezzo di carta, che può essere facilmente smarrito.

Tutt’al più possiamo scrivere il pin sul cellulare, approntando però tutte le misure di sicurezza necessarie. Come ad esempio delle impostazioni di sblocco personali quali l’utilizzo dell’impronta digitale o una scan del volto.

O ancora, possiamo anche avere la possibilità di cambiare il pin e di sceglierne uno che possa rimanerci per sempre in testa. Ma che non sia uno tra i fin troppo abusati 0000 o 1234, che sono in assoluto la tipologia di password più facilmente individuabile dai malintenzionati, anche per quanto riguarda i vari account online.

I trucchetti per non scordare il pin

Un altro metodo per non scordare il pin e mantenere un certo riserbo consiste nel segnare da qualche parte una serie di domande capaci di riportare alla mente i numeri giusti.

Potrebbe interessarti anche: Bonus Lavatrici, paghi solo la metà: come fare per approfittarne

O ancora, possiamo nascondere il pin tra i contatti della rubrica del cellulare. Assegniamo allo stesso un cognome fittizio, che magari possa ricollegarsi al colore principale della carta.

Potrebbe interessarti anche: Aumento bollette, è crisi non solo per le nostre tasche: “Rischio blackout”

Potrebbe interessarti anche: Rimborso per spese veterinarie, scopri se puoi averlo e a quanto ammonta

Se è nera, ecco che potremmo avere un “Neri” in rubrica, con gli ultimi quattro-cinque numeri, a seconda del pin, che coincidono proprio con quest’ultimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *