Viso liscio e luminoso: l’ingrediente top

Avere un viso liscio e luminoso è il desiderio di molte donne, ma per chi non piace lo scrub abbiamo l’ingrediente ideale.

Pelle liscia ingrediente
Pelle liscia (Pexels)

Avere un viso liscio e luminoso rappresenta di certo un grande vantaggio, poiché permette di sfoggiare un look “acqua e sapone” senza ricorrere a un makeup pesante e troppo marcato.

Si tratta di un desiderio che accomuna le donne di qualsiasi età. Ma non per forza è necessario ricorrere a trattamenti costosi per raggiungere tale scopo. Esistono infatti degli ingredienti naturali perfetti per stimolare il rinnovo cellulare ed esfoliare l’epidermide.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Come avere la pelle luminosa e sana con questi alimenti

Il segreto per avere un viso liscio sta in un solo ingrediente

Pelle liscia ingrediente
Pelle liscia (Pexels)

Alla base di una pelle liscia sta l’esfoliazione. Quando la pelle del viso appare spenta, opaca e molto ruvida al tatto, necessita infatti di essere esfoliata. L’esfoliazione consiste nell’eliminare lo strato corneo di cellule morte, che ogni giorno si depositano sulla nostra pelle. Questo procedimento si può mettere in pratica con prodotti esfolianti come scrub e peeling.

Lo scrub esfoliante è di sicuro uno dei prodotti più utilizzati. Consiste in una sorta di emulsione, spesso a base oleosa e cremosa, al cui interno sono presenti dei micro granuli. Questi, una volta massaggiati sulla pelle del viso, riescono a eliminare lo strato di cellule morte grazie a un’azione puramente meccanica.

Per chi rifiuta lo scrub e il fatto di dover mettersi alla prova con i micro granuli, esistono dei prodotti cremosi o liquidi che contengono al loro interno una percentuale di acidi, ad esempio il mandelico, il glicolico e gli acidi della frutta. Esistono poi molti trattamenti professionali praticati da estetisti e dermatologi. Ma per chi vuole creare un peeling semplice per ottenere un viso liscio e luminoso, la soluzione è l’aceto di mele. Bisogna però precisare che non tutti gli aceti di mele sono uguali.

Se avete dunque intenzione di usarlo sulla pelle è meglio spendere un po’ di più e acquistarne uno di produzione biologica. La sua qualità, infatti, si può vedere già dal liquido, che non dev’essere completamente trasparente, dato che comunque è sempre ricavato da buccia e polpa delle mele. Oltre ad avere questa funzione, l’aceto di mele è anche in grado di schiarire la pelle.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Consigli per illuminare la pelle del viso: tecniche e prodotti

Come testimonianza riportiamo qui ciò che ha sostenuto il dermatologo americano Lian Mack sul magazine Refinery29: “L’aceto di mele può essere efficacemente usato come trattamento per la cura della pelle, in particolare per mantenerla luminosa, uniforme nel colore e senza impurità. Essendo molto ricco di acido malico, l’aceto di mele ha un effetto esfoliante sulla pelle, innescando il ricambio cellulare, liberando i pori e disinfettando brufolini e infiammazioni”. (Serena Ponso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *