Diabete: alcune strategie intelligenti da mettere in pratica in cucina

Vediamo qualche strategia intelligente da mettere in pratica in cucina per chi soffre di diabete, senza rinunciare al dolce.

miele
Miele (da Pexels)

Il diabete è una malattia, purtroppo molto diffusa, che provoca un innalzamento del livello di glucosio nel sangue e una difficoltà da parte del pancreas di produrre l’insulina necessaria. Sono tante le persone che soffrono di questa malattia che si divide tra il tipo 1 e il tipo 2. Il tipo 1 è un malfunzionamento del pancreas che non dipende da altri fattori, mentre il tipo 2 è un aumento del glucosio che può dipendere dall’età, dallo stile di vita e dalla dieta sbagliata.

Un diabetico, si sa, deve fare movimento e, soprattutto, nella credenza comune, deve rinunciare ai dolci. Non è proprio così. Ovviamente i dolci e gli zuccheri, in generale, vanno limitati, ma ci sono alcune strategie molto intelligenti che si possono attuare in cucina per non rinunciare comunque a qualche delizia.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ridurre rischio di diabete e problemi cardiaci mangiando frutta secca

Vediamo insieme qui di seguito come poter fare, con la sostituzione di alcuni cibi, per permettere ad una persona con diabete di condurre comunque una vita culinaria del tutto normale e piacevole.

Diabete: alcuni consigli da mettere in pratica in cucina, strategie intelligenti

tipologie di farina

In cucina, dunque, un diabetico deve stare particolarmente attento a cosa mangia. Il pericolo non è solamente nei dolci classici, ma anche in tutti gli alimenti che contengono zuccheri e grassi. Ma ci sono alcune piccole strategie molto intelligenti da poter mettere in pratica. Vediamone alcune:

  • Sostituire il burro con l’olio; invece di usare il burro, che è ricco di grassi saturi e controindicato per chi soffre di diabete, basterà sostituirlo con l’olio extravergine di oliva, ricco di quei grassi monoinsaturi che abbassano il colesterolo;
  • Sostituire lo zucchero con i dolcificanti naturali; il diabetico non potrebbe usare il classico zucchero bianco nelle bevande e allora basterà sostituirlo con il miele, ad esempio, oppure lo sciroppo d’acero. Attenzione, anche questi due ingredienti vanno ad alzare il glucosio, ma non troppo velocemente e forniscono anche tante altre sostanze, come calorie vuote e antiossidanti, utilissime per l’organismo;
  • Sostituire la farina classica con quella integrale bianca, quella di cocco oppure con la farina di mandorle;

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Prevenire obesità e diabete: bisogna mangiare cibi amari

Altri suggerimenti possono essere quelli di pensare bene a cosa mangiare tutto il giorno e poi preparare delle porzioni piccole. Aggiungere alla dieta tante verdure aiuterà tantissimo. Inoltre, se proprio non potete fare a meno del cioccolato, e soffrite di diabete, allora dovete prediligere il cioccolato fondente o il cacao amaro in polvere, naturalmente in piccole quantità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *