Prevenire obesità e diabete: bisogna mangiare cibi amari

Per un maggiore stato di salute nelle diete bisognerebbe inserire più cibi amari e togliere lo zucchero, in questo modo di possono prevenire obesità e diabete.

obesità
Obesità (Foto di Towfiqu barbhuiya da Pexels)

Alcune delle patologie che colpiscono di più il mondo occidentale sono, purtroppo, l’obesità e il diabete. Le persone, ormai, tendono a mangiare troppo e male, avendo una grandissima offerta di cibo a loro disposizione, ma questo fa molto male alla salute.

Non solo perchè un eccesso di grasso va a depositarsi in vene ed arterie e può provocare l’occlusione delle stesse, ma anche per le ossa e le articolazioni è un grande problema. Nel caso dei diabetici, poi, bisogna che evitino di mangiare cose dolci e, in generale, si dovrebbe tornare a mangiare di più i cibi amari. Questo sarebbe un grande passo per prevenire queste due malattie e non solo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Cibi contro le infiammazioni da aggiungere alla dieta: la salute a tavola

Nell’ultimo congresso della Società Italiana di Diabetologia, che si è tenuto a fine novembre 2021, alcuni esperti ne hanno parlato in modo molto esauriente. Vediamo nel dettaglio che cosa hanno detto.

Prevenire obesità e diabete: bisogna mangiare più cibi amari

Ricetta radicchio al forno
Ciotola di radicchio (Unsplash)

La dottoressa Angela Bassoli ha riferito che dobbiamo pensare a come sono gli animali in natura. Ce ne sono forse di obesi? No, perchè il loro istinto li guida verso ciò che hanno bisogno e nulla di più. Noi, invece, purtroppo non facciamo più attenzione a quello che abbiamo bisogno e basta, ma vogliamo sempre di più facendoci prendere dall’ingordigia.

Noi abbiamo ricettori e sensori per riconoscere i vari gusti, solamente uno è quello per lo zucchero, mentre ce ne sono ben 25 per i cibi amari che, però, sono ormai fuori allenamento e quindi inascoltati. Ma è solo questione di abitudine. Tutti noi dovremmo abituarci a bere le bevande e le tisane amare per ridurre lo zucchero almeno in quel campo.

Molte industrie aggiungono ai vari prodotti gli additivi che non aggiungono zucchero, ma vogliono togliere il sapore amaro. In questo modo i nostri ricettori vengono ingannati e ormai non sentono altro che il sapore dolce e ne desiderano sempre di più. Ma bisogna cercare di fare un passo indietro. Bisogna inserire nella propria dieta le verdure amare, come il radicchio e il ravanello.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come introdurre le verdure nei propri pasti in modo semplice e appetitoso

Le cose amare sono più salutari e sono antiossidanti. Per questo motivo hanno molti più benefici di quelle piene di zuccheri. C’è bisogno di una rieducazione alimentare secondo gli esperti che sono intervenuti al congresso per il bene di tutti. Iniziamo dalle verdure e spostiamoci man mano verso gli altri alimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *