Zuppa di lenticche: la ricetta per abbassare colesterolo e glicemia

Ridurre colesterolo e glicemia con gusto si può: ecco ingredienti e procedimento per preparare una zuppa di lenticchie salutare e davvero squisita.

zuppa-lenticchie-colesterolo-glicemia_optimized
(Foto Pixabay)

Con l’arrivo del freddo, non c’è niente di meglio che scaldarsi con un bel piatto nutriente e genuino. Siete in cerca di una ricetta gustosa e corroborante, perfetta per le giornate più gelide? Scopriamo come preparare una zuppa a base di lenticchie, ideale non solo per deliziare il palato, ma anche per abbassare colesterolo e glicemia.

Zuppa di lenticchie: come abbassare colesterolo e glicemia con gusto

Tra gli alimenti che chi soffre di ipercolesterolomia dovrebbe evitare, c’è la carne.

Legumi in scatola
Legumi (Screenshot da Facebook)

Carni rosse, insaccati e trippa sono solo alcuni dei cibi che dovremmo bandire dalla nostra tavola.

Se di primo impatto cambiare abitudini alimentari può sembrarci una strada impervia e ricca di sacrifici, in realtà è sufficiente un pizzico di organizzazione per esplorare tutte le varianti che la cucina vegetale mette a nostra disposizione.

Infatti, possiamo dare vita a pasti ricchi di sapore e ottimi per il nostro organismo con ingredienti semplici, offerti direttamente dalla terra.

I legumi, ad esempio, sono degli ottimi sostituti della carne. Infatti, sono ricchi di proteine, vitamine e sali mirali.

Ecco una ricetta davvero semplice e gustosa per abbassare il colesterolo e i trigliceridi senza rinunciare alla golosità: scopriamo come preparare una favolosa zuppa di lenticchie.

Potrebbe interessarti anche: Legumi, proprietà e benefici: anche quelli in scatola fanno bene?

Ingredienti e procedimento

Questa ricetta è un vero e proprio concentrato di nutrienti preziosissimi per il nostro organismo.

pasta lenticchie alessandro borghese
lenticchie (pixabay)

Tra gli ingredienti, infatti, ci sono lenticchie, cavolo nero e patate americane.

L’alta presenza di fibre all’interno delle lenticchie favorisce il senso di sazietà precoce e migliora il transito intestinale.

Grazie all’elevato livello di antiossidanti contenuto nel cavolo nero, inoltre, si riduce il rischio di osteoporosi, diabete e malattie cardiovascolari.

Non solo: questa verdura è un’ottima alleata per contrastare i malanni stagionali, poiché si rivela utile contro il raffreddore e i dolori articolari.

Infine, le patate americane sono da preferire rispetto a quelle classiche, ben più note ed usate in cucina. I motivi sono più che validi: hanno un minore apporto calorico e riducono la glicemia.

Potrebbe interessarti anche: Cavolo verza: proprietà benefiche e come mangiarla correttamente

Per preparare la nostra zuppa di lenticchie avremo bisogno di:

  • 600 grammi di lenticchie;
  • 6 carote;
  • 1 cavolo nero;
  • 2 cipolle di Tropea;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 2 patate americane;
  • Olio q.b;
  • Brodo vegetale.

Dopo aver lavato bene tutti gli ingredienti, dovremo tagliare finemente aglio, cipolla, patate, carote e cavolo nero.

A questo punto, dovremo lasciar soffriggere l’aglio, la cipolla e le carote all’interno di una pentola, con un filo l’olio.

Dopodiché, dovremo aggiungere il resto delle verdure tranne le lenticchie lasciandole rosolare per qualche minuto a fiamma bassa.

Non ci resta che aggiungere man mano del brodo vegetale, in cui immergere anche i nostri legumi.

La zuppa dovrebbe essere pronta in circa 30-45 minuti. Al termine della cottura, basterà aggiungere qualche spezia per insaporire il tutto, evitando di usare il sale.

Alcune idee? Peperoncino, aglio e cipolla in polvere, curcuma o paprika piccante. Insomma, ce n’è per tutti i gusti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *