Susamielli napoletani, tipici delle festività natalizie: ecco come si preparano

Preparare i susamielli nel periodo di Natale è da moltissimo tempo una tradizione a Napoli, questi biscotti sono davvero squisiti e si preparano in poco tempo.

Susamielli napoletani
Susamielli napoletani (Screenshot da Facebook)

Tantissimi sono i tipi di dolci che si preparano durante le festività natalizie a Napoli, tra questi anche i susamielli. Si tratta di buonissimi e morbidi biscotti a forma di ‘s’, oltre ad essere davvero squisiti sono anche molto semplici e veloci da realizzare.

Ottimi da gustare a colazione per iniziare la giornata con gusto e dolcezza, a merenda ma anche dopo i pasti se avete voglia di un delizioso dessert. Sono biscotti molto semplici ma il loro gusto conquisterà proprio tutti, anche i più piccoli.

Volete sapere come si preparano? Continuate allora a leggere i successivi paragrafi per l’elenco completo degli ingredienti e il procedimento. Dopo averli assaggiati ne andrete sicuramente matti, i susamielli napoletani sono davvero buonissimi.

Ecco come si preparano i Susamielli napoletani

Susamielli napoletani
Susamielli napoletani (Screenshot da Facebook)

Questi strepitosi biscotti sono tipici del Natale secondo la tradizione culinaria partenopea, sono però così buoni e semplici da fare che in molti li fanno spesso durante l’anno.

Gli ingredienti per preparare golosi ‘Susamielli napoletani’ sono:

  • 100 gr di mandorle
  • 250 gr di farina
  • 60 gr di zucchero
  • noce moscata q.b.
  • 350 gr di miele
  • mandorle
  • 2 gr di chiodi di garofano in polvere
  • ammoniaca per dolci
  • 10 gr di cannella in polvere

Preparazione

La prima cosa che dovete fare è quella di tritare le mandorle, versatele poi in una capiente ciotola e aggiungete lo zucchero, la cannella, la farina, i chiodi di garofano, la noce moscata e l’ammoniaca per dolci. Al composto unite anche il miele precedentemente riscaldato.

Potrebbe interessarti anche: Roccocò, strepitosi dolci natalizi napoletani: ottimi sia morbidi che duri

Mescolate con una spatola per far amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti tra loro, dopodiché iniziate ad impastare energicamente con le mani, dovrete ottenere un panetto omogeneo. Se vi accorgete che la consistenza dell’impasto è eccessivamente dura non preoccupatevi, vi basterà aggiungere un po’ d’acqua per ammorbidirla.

Fate riposare l’impasto in frigo per mezz’oretta, dopodiché stendetelo con l’aiuto di un mattarello su una superficie infarinata per evitare che si attacchi. Ricavate poi dei pezzi e allungateli un po’ con le mani creando dei piccoli filoncini. Adagiate ogni filoncino su una teglia precedentemente rivestita di carta forno dandogli la classica forma a ‘s’.

Potrebbe interessarti anche: Struffoli di Sal De Riso: ecco la ricetta con il segreto delle nonne

A questo punto, con le mani schiacciate leggermente i susamielli e decorateli in superficie con delle mandorle. Cuoceteli poi in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti circa, non appena sono pronti fateli raffreddare completamente prima di servirli. Con il loro profumino e il loro incredibile sapore faranno venire subito l’acquolina in bocca a tutti, vedrete che dopo averli portati in tavola finiranno in un attimo! Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd