I metodi per asciugare velocemente vestiti e asciugamani in inverno

Durante l’inverno è difficile far asciugare vestiti e asciugamani: pioggia, umidità e gelo si possono combattere con questi metodi.

Godersi vestiti e asciugamani caldi e asciutti in breve tempo
Godersi vestiti e asciugamani caldi e asciutti in breve tempo (foto da Pexels)

Durante l’inverno è difficile far asciugare vestiti e asciugamani: pioggia, umidità e gelo si possono combattere con questi metodi. Il freddo crea problemi nell’asciugatura dei panni, i quali restano sempre umidi. Il risultato è che puzzano e asciugano meno, restando sempre bagnati.

Ci sono però alcuni metodi efficaci per velocizzare l’asciugatura e renderli di nuovo pronti all’uso in breve tempo. Per prima cosa, il lavaggio in lavatrice deve essere impostato a 1200 giri. La velocità della centrifuga permette di eliminare tutta l’acqua in eccesso, favorendo l’asciugatura.

Potrebbe interessarti anche → Come risparmiare sulle bollette? I consigli per evitare le stangate

Come asciugare e stendere il bucato dopo la lavatrice

Alcuni metodi per asciugare prima i panni
Alcuni metodi per asciugare prima i panni (foto da Pexels)

Se l’acqua non è stata rimossa del tutto, si può scegliere per una seconda centrifuga, anche se molti lo sconsigliano. I tessuti si potrebbero danneggiare. A questo punto, si potrebbe optare per una bella strizzata a mano. Dopodiché, si possono stendere, ma attenzione, occorre metterli in un ambiente arieggiato e non umido. La tecnica precisa vuole che i panni siano stesi in verticali, mai in orizzontale.

In verticale, questi si asciugano prima. Inoltre, meglio stenderli distanti tra loro, in modo tale da far passare aria tra un capo e l’altro. Lo stendino deve essere posizionato in luoghi arieggiati e illuminati, magari davanti a porte e finestre. Un altro consiglio da tenere presente: mai chiudere le camere dove sono presenti vestiti bagnati, si rallenterebbe l’asciugatura.

Per velocizzare il processo di asciugatura, mettete lo stendino accanto a fonti di calore, come camini o termosifoni. Quasi tutti hanno l’abitudine di stendere i panni direttamente sul termosifone. Ciò è sbagliato perché, se da una parte li fa asciugare, dall’altra li fa anche puzzare. Se in camera è presente un deumidificatore, lo si può azionare per eliminare l’umidità in eccesso. Se non c’è, lo si può creare.

Potrebbe interessarti anche → Giochi di Natale: i più indicati da fare in compagnia per i giorni di festa

Per creare un deumidificatore naturale si può mettere una manciata di sale all’interno di una ciotola, oppure un sacchetto di riso. Tuttavia, per migliorare il processo sia di lavaggio che di asciugatura, è importante leggere le etichette dei capi. Un ultimo consiglio, proprio a causa dell’umidità, è meglio evitare di dormire nella stessa stanza dove sono stesi i panni. Questi sono solo alcuni consigli su come far asciugare prima vestiti e asciugamani in inverno, tu ne conosci altri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.