Come togliere le macchie di sugo dai tessuti in modo naturale: rimedi casalinghi

Ecco una serie di metodi fai da te per riuscire a togliere con efficacia tutte le macchie di sugo da diversi tipi di tessuti, in modo completamente naturale.

macchie-sugo-tessuti-togliere-naturale_optimized
(Foto Adobe Stock)

Che siano maglioni, grembiuli o canovacci, poco importa: sia che stiamo cucinando o che ci accingiamo a mangiare un bel piatto di pasta, può capitare a tutti di sporcarsi con il sugo. Che fare, se non si vuole ricorrere a prodotti chimici inquinanti e costosi? I rimedi della nonna arrivano in nostro soccorso: scopriamo le migliori tecniche per togliere le macchie di sugo dai tessuti in modo naturale.

Togliere le macchie di sugo dai tessuti in modo naturale si può: tutte le tecniche

Se smacchiare tovaglie e indumenti nel tentativo di eliminare chiazze e aloni vi ha fatto impazzire fino ad ora, la lettura di questo articolo fa al caso vostro.

(Foto Pixabay)

Ecco i rimedi casalinghi su cui contare per ottenere tessuti completamente smacchiati, senza che possano perdere la loro brillantezza o rischiare di rovinarne la trama.

Le ricette naturali che vi proponiamo sono a base di:

  • Acqua ossigenata;
  • Aceto bianco;
  • Bicarbonato e limone;
  • Sapone di Marsiglia.

Acqua ossigenata

Attenzione: questo metodo naturale è consigliato per rimuovere le macchie di sugo, esclusivamente nel caso in cui i tessuti siano di colore chiaro e molto resistenti.

panni bianchi senza candeggina (1)
(Foto Pixabay)

In caso contrario, infatti, si rischierebbe di danneggiare la stoffa. L’acqua ossigenata va utilizzata su chiazze fresche, non ancora incrostate.

In questo caso, lo sporco non è ancora penetrato in profondità all’interno delle fibre.

Questa sostanza, infatti, permeerà all’interno del tessuto, impedendo che la macchia possa espandersi e attecchire ulteriormente.

Aceto bianco

L’aceto bianco è un rimedio della nonna decisamente efficace per smacchiare i tessuti.

aceto di vino bianco differenze
Aceto bianco (AdobeStock)

Come si usa? A seconda della grandezza dell’incrostazione da rimuovere, dovremo preparare una soluzione a base di acqua e aceto in parti uguali.

Una volta pronta, basterà immergervi un panno e strofinarlo sulla macchia. Dopo che il composto si sarà asciugato, potremo lavarlo a mano o in lavatrice.

Potrebbe interessarti anche: Aceto di vino bianco: differenze tra quello da cucina e quello per pulire

Bicarconato e limone

Per togliere le macchie di sugo incrostate dai tessuti in modo naturale, occorre un rimedio potente ed efficace.

Realizzare pasta di bicarbonato
Bicarbonato (AdobeStock)

Una volta asciugatasi, infatti, la chiazza è permeata in profondità nella stoffa.

Per eliminarla, possiamo fare ricorso a una soluzione a base di bicarbonato e limone.

Si tratta di un composto dall’azione sgrassante che, lasciato agire per qualche minuto, permetterà di purificare il tessuto.

Potrebbe interessarti anche: Sapone di Marsiglia, detersivi fai da te a costo: seguite questi consigli e non ve ne pentirete!

Sapone di Marsiglia

Infine, l’ultimo metodo per togliere le macchie di sugo dai tessuti in maniera completamente naturale consiste nel fare affidamento sul sapone di Marsiglia.

sapone di Marsiglia (pixabay)

Ideale per smacchiare tovaglie e indumenti subito dopo il “piccolo incidente”, può essere utilizzato sia in soluzione liquida che solida.

Infatti, è sufficiente strofinarlo sulla chiazza, dopo aver leggermente inumidito la parte. Infine, basterà risciacquare il tutto e procedere al classico lavaggio in lavatrice o a mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *