Tartufi di pandoro: una ricetta facile e poco calorica

La ricetta dei tartufi di pandoro è molto semplice da realizzare, l’ideale per chi ha poco tempo e poche idee. Vediamola insieme.

tartufi pandoro ricetta
Tartufi di pandoro (Instagram)

Non avete idea di quale dolce preparare per le feste e il tempo che avete a disposizione è davvero poco? Niente paura!
Oggi vi parliamo di una ricetta molto veloce che soddisferà il palato di grandi e piccini. Stiamo parlando dei tartufi di pandoro ripieni di cioccolato fondente, il dessert perfetto da servire dopo pranzo o cena.

Questo dolce può essere anche utile qualora abbiate avanzato del pandoro e non sapete cosa farne. Evitate gli sprechi e assaporatelo in un modo del tutto originale!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Pandoro e panettone: la crema giusta per farcire i dolci tipici del Natale

La ricetta dei tartufi di pandoro ripieni di cioccolato fondente

tartufi pandoro ricetta
Tartufi di pandoro (Pinterest ricettasprint.it)

Il giorno di Natale è ormai giunto al termine e tra gli avanzi ci sono anche alcune fette di pandoro. Se però nei giorni scorsi ne avete mangiato in grandi quantità e non vi va più potete sempre riutilizzarlo in diversi modi. Tra le ricette che contemplano il pandoro c’è proprio quella dei tartufi di pandoro ripieni di cioccolato fondente.

Questo dolce ha molteplici vantaggi: è molto semplice da preparare, occorrono pochi ingredienti, è poco calorico (95 kcal a tartufo) ed è una delle soluzioni migliori per evitare sprechi alimentari. Ecco la ricetta nel dettaglio.

Ingredienti:

  • Cioccolato fondente (90 gr)
  • 4 fette di pandoro
  • Panna light (190 ml)
  • Cacao amaro (o quello dolce, se lo preferite) in polvere (q.b.)

Preparazione: innanzitutto preparate la panna light, dopo di che mettetela in frigorifero fino a quando non dovrete usarla. Poi prendete una ciotola e sbriciolateci dentro il pandoro utilizzando le mani, dopodiché aggiungete la panna.
Mescolate il tutto aiutandovi con una forchetta, fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo. Successivamente mettete il cioccolato fondete in un tegamino e poi fatelo sciogliere a bagnomaria.

Ora realizzate i vostri tartufi, e dopo esservi bagnati un poco le mani schiacciate nel palmo un po’ di composto. Farcite i tartufi con un cucchiaino di cioccolato fondente e arrotolate il tutto tra le mani fino a ottenere delle palline, le quali andranno poi passate nel cacao amaro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Panettone super soffice, veloce e light a Natale: ha solo 180 Kcal

Ed ecco che il vostro dessert è pronto per essere gustato! Se preferite, potete anche riporre i tartufi nel frigorifero e consumarli in un altro momento, magari per colazione o merenda dopo le festività. (Serena Ponso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *