Ipervitaminosi, le vitamine non fanno sempre bene

Ipervitaminosi, le vitamine non fanno sempre bene; quando sono assunte in eccesso per esempio possono portare a delle serie complicanze

ipervitaminosi-come-combatterla
( da getty images)

Oggi, nei paesi del benessere, essere carenti di vitamine è un processo abbastanza complesso, se non del tutto impossibile. Mangiamo molto, mangiamo cibo di qualità in quasi tutti gli strati orizzontali della società, non siamo sottoposti a carestie e digiuni.  Quindi, se non in casi specifici, di problemi medici o malnutrizioni seguite ad alimentazioni scorrette, non c’è necessità di assumere vitamine dall’esterno. Basterebbe essere più educati a tavola; peccato che quella delle vitamine è diventata una moda e si è creato il binomio assurdo e assolutamente non funzionale: più vitamine prendo, meglio sto.

In realtà, l’assunzione di vitamine in eccesso è una precisa condizione medica chiamata ipervitaminosi. Tale condizione non si raggiunge col cibo ma appunto con gli integratori.

Ti potrebbe interessare anche->Beautiful, anticipazioni 27 dicembre 2021: Thomas vuole uccidere Liam

Ipervitaminosi, di cosa si tratta

ipervitaminosi-come-combatterla
(da getty images)

. L’istituto superiore di sanità ci tiene a spiegare, parlando giustappunto di questo ““Assumere dosi eccessive di queste vitamine attraverso l’alimentazione  è estremamente difficile se non impossibile” e conclude “ la maggior parte dei casi di ipervitaminosi riportati sono dovuti a un consumo eccessivo di integratori.

Ti potrebbe interessare anche->Snack di carote, per spizzicare in modo sano: la ricetta

Motivo per cui questi integratori andrebbero presi solo sotto stretta sorveglianza di un medico e solamente nelle dosi consigliate. L’ipervitaminosi può essere di due tipi: acuta, se si è presa in quel momento una dose eccessiva di quella vitamina, o cronica se l’accumulo si è creato nel corso del tempo. E’ ovvio che, in caso si vada a scoprire questa eventualità, la prima cosa sia la sospensione immediata degli integratori. In caso di una ipervitaminosi di una vitamina specifica, per un periodo di tempo saranno evitare anche tutti gli alimenti che la contengono.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *