Pianta di limone, potatura: perchè è importante e quando farla

La pianta di limone ha bisogno della sua potatura. Questo è molto importante e bisogna farla nel modo e nel periodo giusto.

limone
Pianta di limone (da Pixabay)

La pianta di limone è una coltura arborea sempreverde originaria dell’India che appartiene alla famiglia delle Rutaceae. Secondo gli studi sembra che il limone sia un ibrido tra l’arancio amaro e il cedro. I suoi frutti sono sempre molto ricercati e apprezzati per i mille usi che se ne possono fare.

Il limone non viene mangiato come tutti gli altri frutti per il suo sapore aspro, anche se ci sono persone che lo fanno, ma viene utilizzato di più in cucina come ingrediente nei dolci, come contorno, vengono preparati tè, tisane, ed è possibile usare il succo per le pulizie di casa.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pianta di limone: come curarla in inverno per una fruttificazione abbondante

La sua pianta può essere coltivata sia in vaso che nella terra però ha delle specifiche esigenze a cui bisogna fare assolutamente attenzione se non vogliamo che marcisca e che non produca più i suoi bellissimi e profumati frutti. Un passo fondamentale è la potatura.

Pianta di limone: l’importanza della potatura

pianta di limone
Pianta di limone (Foto di Gary Barnes da Pexels)

Quando ci si prepara per la potatura bisogna fare attenzione al modo giusto ma anche e soprattutto al periodo giusto. Potare una pianta significa modificarla in modo naturale in modo da permetterle una nuova e rigogliosa fioritura.

Quando si fa

Come curare Pianta di limone
Pianta di limone (Screenshot da Instagram)

Non si può assolutamente potare la pianta di limone quando sta per fiorire di nuovo, ma bisogna intervenire nel periodo di riposo vegetativo. Non bisogna nemmeno tagliare i rami d’inverno, però, perchè il freddo potrebbe danneggiarla in modo irreparabile. Allora l’ideale è aspettare il mese di marzo, quando non ci sarà più il pericolo di gelate notturne. Questo per quanto riguarda la pianta a terra, per quelle in vaso si può aspettare anche maggio.

Come si fa

Curare pianta di limone
Pianta di limone (Unsplash)

La prima cosa da fare è tagliare i rami più vecchi e legnosi. La potatura ha come obiettivo quello di dare nuova forza ed energia alla pianta, dunque i rami vecchi sono i primi che devono andarsene per lasciare spazio a quelli nuovi. Poi, verrà il turno subito dopo i rami che hanno una crescita verticale. Bisogna rimuovere, inoltre, i polloni del tronco o della base.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come curare la pianta di limone: l’infallibile metodo

I rami vanno accorciati ma bisogna fare attenzione affinchè tutti possano avere la stessa quantità di luce. Pulire gli attrezzi prima di tagliare e anche dopo sarà molto importante. Inoltre, dopo un taglio sarà utile mettere sulle ferite della pianta un cicatrizzante in modo da prevenire parassiti e malattie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *