Farina, come non sporcare dappertutto: un metodo semplice ed efficace

Vediamo come non sporcare dappertutto appena iniziamo ad usare la farina. C’è un modo semplice ma molto efficace per questo.

farina
Farina (da Pixabay)

Quando ci accingiamo a preparare qualcosa in cucina con le nostre mani che preveda l’uso della farina è inevitabile sporcare un po’ ovunque. Sicuramente vi è già capitato. Si tratta di una polvere talmente fine e leggera che in un attimo può andare a finire dappertutto. Se avete notato, infatti, già a partire dal negozio c’è sempre un po’ di farina fuori dai sacchetti.

Questo dovrebbe già dare l’idea di quanto sia ingestibile. Basta davvero un filo di aria per farla volare sulle sedie, sugli oggetti, per averla sui vestiti. Ma c’è una soluzione a tutto ciò? Sì, ci sono delle piccole accortezze, piccoli trucchetti che si possono mettere in atto per evitare una nuvola di farina in cucina.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Farina avanzata? Si può riutilizzare per creare del sapone

La prima cosa da fare, e la diciamo subito, consiste in due cose: mettere un grembiule e avere sempre a portata di mano un panno umido per poter risolvere la situazione in caso di incidente. Ma vediamo un paio di trucchetti utili a non sporcare ovunque.

Farina, come non sporcare dappertutto: il metodo della frusta

Farina (Unsplash)

Una volta che avrete indossato il grembiule per non sporcare i vostri vestiti e messo un panno umido per qualsiasi mucchietto di farina che vuole andarsene in giro per il tavolo, dovete fare attenzione a che cosa usate nel caso, ad esempio, della panatura.

Se dovete impanare le vostre pietanze, che siano bistecche, verdure o qualsiasi altra cosa, sarà molto utile sostituire il solito piattino con un sacchetto di plastica. Farina, pangrattato e sale, metteteli dentro al sacchetto di plastica con quello che dovete impanare, scuotete energicamente all’interno e tutto sarà pronto senza aver sporcato nulla.

Inoltre, ecco il trucchetto della frusta per sollevare la farina dal sacchetto senza fare un disastro attorno. Prendete una normalissima frusta e mettetela sulla farina in modo perpendicolare e ruotatela in modo da intrappolare la farina al suo interno. Rilasciatela poi nella ciotola e dovrebbe aver funzionato senza intoppi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Farina finita: alcune valide alternative che potete usare con i dolci

La prossima volta che fate qualcosa in cucina provate questi semplici metodi, ma molto efficaci per migliorare le condizioni del tavolo di lavoro e di voi stessi mentre fate la cena o una qualsiasi pietanza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *