Cortisolo alto: cause, sintomi, trattamenti per abbassare l’ormone dello stress

Anche noto come ormone dello stress, scopriamo insieme cosa comporta un’elevata presenza di cortisolo nel sangue e cosa fare per risolvere il problema.

cortisolo-alto_optimized
(Foto Pixabay)

Il nostro organismo riesce a gestire le situazioni in cui ci sentiamo sotto pressione grazie a un importante ormone. Noto come cortisolo, è responsabile di una serie di importanti funzioni corporee, ma non dovrebbe mai superare una certa soglia. Cosa fare in caso di cortisolo alto? Scopriamo le possibili cause di questa condizione e tutti i rimedi da mettere in pratica.

Cortisolo: cos’è e a cosa serve

Prodotto dalle ghiandole surrenali, il cortisolo è un ormone steroideo essenziale per il corretto svolgimento di una serie di attività vitali.

lasciare le cose a metà
(foto pixabay)

Tra queste, ad esempio, rientrano:

  • Regolazione del metabolismo;
  • Aumento dell’energia, della capacità di concentrazione e dello stato di veglia;
  • Controllo della glicemia;
  • Riduzione delle infiammazioni;
  • Risposta ai fattori di stress fisico e psicologico;
  • Funzione immunitaria;
  • Regolazione della pressione sanguigna.

Cortisolo alto: come si manifesta

Quali sono i segnali di allarme con cui si manifesta il cortisolo alto, che dovrebbero metterci in guardia?

mal di stomaco
Mal di stomaco (Foto di Andrea Piacquadio da Pexels)

Tra i sintomi di questa condizione ci sono:

  • Aumento di peso;
  • Facile comparsa di ematomi;
  • Viso arrossato;
  • Debolezza muscolare;
  • Astenia;
  • Mal di testa;
  • Disturbi del sonno;
  • Difficoltà di concentrazione;
  • Ciclo mestruale irregolare;
  • Nervosismo;
  • Guarigione rallentata;
  • Pelle screpolata e sottile;
  • Presenza di acne.

Cortisolo alto: le cause

Non ci resta che individuare le possibili cause del cortisolo alto, per comprendere come intervenire per riuscire a risolvere questa problematica.

Donna con mal di testa
(Foto Pexels)

Nella maggior parte dei casi, livelli aumentati dell’ormone dello stress sono generati da condizioni patologiche.

In alcune situazioni, tuttavia, è possibile che l’aumento del cortisolo si manifesti anche a causa di fattori non legati a problematiche di tipo medico.

Alimentazione scorretta

Il cortisolo alto può essere causato da una dieta non bilanciata e scarsamente equilibrata.

colesterolo-alto-sintomi
l’alimentazione sregolata è uno dei fattori di rischio (pixabay)

L’aumento dell’ormone dello stress, infatti, può dipendere da digiuni prolungati, responsabili dell’abbassamento dei livelli di zucchero del sangue.

Non solo: anche un’attività fisica eccessiva, condotta senza dare alcun modo all’organismo di recuperare le energie può essere tra le cause del cortisolo alto.

Stress

In situazioni di pericolo e agitazione il livello di cortisolo nel sangue tende ad alzarsi.

Lo stress incide profondamente sulla dieta
(foto da Adobe Stock)

Infatti, il nostro organismo risponde alla circostanza fonte di stress producendo una elevata quantità di ormoni finalizzati a renderci più energici e svegli, per poter reagire prontamente alle insidie.

Attenzione: essere costantemente sotto stress alza il cortisolo e ci espone al rischio di numerose patologie, tra cui obesità, problemi digestivi e depressione.

Potrebbe interessarti anche: Malattie renali: i sintomi a cui prestare massima attenzione

Condizioni patologiche

Infine, tra le cause alla base del colesterolo alto ci sono numerose malattie.

malattie renali
Malattie renali (da Adobe Stock)

Tra queste rientrano:

  • Patologie a carico dei reni e del fegato;
  • Ipertiroidismo;
  • Alcolismo;
  • Sindrome di Cushing.

Potrebbe interessarti anche: La psiche influenza l’alimentazione: come lo stress agisce sulla nostra dieta

I rimedi per abbassare l’ormone dello stress

Quali trattamenti mettere in pratica per ridurre il cortisolo alto?

combattere persone negative
(foto pexels)

In primo luogo, è fondamentale individuare la causa di tale alterazione, rivolgendosi ad un professionista.

Nel caso di condizioni patologiche, naturalmente, occorrerà seguire la cura opportuna per risolvere il problema che ha generato la secrezione eccessiva di ormone dello stress.

In caso di assenza di malattie, invece, è fondamentale fare in modo che il proprio stile di vita sia sano ed equilibrato.

Un ruolo di primo piano spetta all’alimentazione, che dovrebbe essere principalmente basata sull’apporto di frutta e verdura di stagione.

Attenzione al fumo, all’eccessiva assunzione di alcol e, più in generale, alle abitudini sregolate, che possono incidere sul livello di stress, aumentando il cortisolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *