Carenza di ferro: i sintomi e i rimedi naturali efficaci

La carenza di ferro è un disturbo molto diffuso nelle persone che può dare molti sintomi. Vediamo quali sono e come rimediare in modo naturale.

mal di testa
Mal di testa (da Pixabay)

Il ferro è fondamentale nel nostro organismo. È presente in due proteine in particolare, ovvero emoglobina e mioglobina. L’emoglobina trasporta l’ossigeno in tutto il corpo mentre l’altra ne immagazzina un po’ da destinare ai muscoli quando viene a mancare a seguito di particolari sforzi. Una carenza di ferro è un disturbo molto diffuso nella popolazione, purtroppo, e a soffrirne maggiormente sono le donne.

Le donne, infatti, quando hanno il periodo del ciclo mestruale perdono sangue e il livello del ferro si abbassa notevolmente. Il ferro è grande protagonista del nostro organismo ed è responsabile di molti processi metabolici e di sintesi. Dunque, una carenza di questo minerale può provocare diversi disturbi e per questo va combattuta.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ferro: come assumerlo tramite le verdure

Mentre le cause possono essere diverse, vediamo quali sono i sintomi e come fare per riuscire a contrastare questo problema con rimedi del tutto naturali. Per capire se si è davvero carenti di ferro, in ogni caso, basta un semplice esame del sangue e per la cura è necessario seguire le indicazioni del proprio medico curante.

Carenza di ferro: i sintomi e i rimedi naturali

verdure-ferro-
globuli rossi (pixabay)

I sintomi di una carenza di ferro possono essere i seguenti:

  • stanchezza
  • affaticamento
  • pallore
  • mal di testa
  • vertigini
  • difficoltà a respirare
  • tachicardia
  • perdita dei capelli
  • fragilità delle unghie
  • calo di concentrazione

Una carenza prolungata può portare all’anemia. Questo va assolutamente trattato con degli integratori, ma qualcosa si può fare anche attraverso l’alimentazione. Ci sono degli alimenti in grado di dare grandi quantità di ferro al nostro organismo.

Ad esempio, grandi quantità di ferro possono arrivare dai frutti di mare, dal cacao, dai legumi, dalla frutta secca, dalla verdura e dai cereali. Anche il tuorlo delle uova può essere molto utile in questo caso.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Muffin di verdure e pollo, light e super gustosi: hanno solo 100 kcal

Gli esperti consigliano di bere alla sera degli infusi con delle piante che diano ferro al nostro organismo: queste sono il tarassaco (dente di leone), l’ortica, la barbabietola rossa e l’acerola. Rimane il fatto di fare tutto parlandone prima con il proprio medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *