Scongelare le verdure: ecco alcuni metodi per non rovinarle

Quando si congelano le verdure è fondamentale sapere come scongelarle nella maniera corretta per non rischiare di rovinarle. Ecco alcuni validi e ottimi metodi.

Come scongelare verdure
Verdure congelate (Screenshot da Instagram)

Per una sana ed equilibrata alimentazione le verdure non possono mai mancare, mangiarle infatti è davvero importante per via delle loro proprietà e dei benefici che apportano all’organismo e alla salute.

Se ne avete comprate in abbondanza o volete conservarle per quando a seconda del periodo non saranno più facilmente reperibili potete tranquillamente congelarle. Al momento di utilizzarle è però fondamentale sapere come scongelarle nel modo più corretto per evitare che si rovinino.

Scongelare correttamente le verdure vi consentirà di mantenere invariato il loro sapore ma soprattutto non rischierete di perdere i loro importantissimi nutrienti. Diversi sono i metodi efficaci che si possono utilizzare per non rovinare le verdure, nei successivi paragrafi ve ne sveliamo alcuni davvero utili ed efficaci.

Ecco come scongelare al meglio le verdure per non rovinarle

Come scongelare verdure
Verdure congelate (Screenshot da Facebook)

Uno dei metodi più utilizzati per scongelare perfettamente le verdure è quello di metterle in frigorifero. Questo è senza dubbio un ottimo rimedio, che però può richiede molto tempo. Se non avete fretta potete lasciarle in frigo fino a quando non saranno totalmente scongelate, in base alla loro quantità potranno volerci anche 12 ore.

Potrebbe interessarti anche: Pane congelato: come scongelarlo nella maniera migliore

Nonostante sia molto lento questo è comunque il metodo più consigliato perché consente di mantenere tutte le proprietà nutritive del prodotto, inoltre il loro sapore sarà lo stesso di quando lo avevate congelato. È fondamentale ricordare che dopo aver scongelato le verdure non potrete più ricongelarle, dovrete infatti consumarle subito.

Alcune verdure non necessitano di essere scongelate per essere utilizzate nella preparazione di gustose pietanze, tra queste le zucchine e il sedano. Quando ad esempio preparate un soffritto potete versare carote, sedano e cipolle direttamente congelati a tocchetti nell’olio bollente. In pochissimo tempo perderanno tutta l’acqua del congelamento e si cuoceranno perfettamente.

Potrebbe interessarti anche: Carne congelata: cosa fare per cucinarla alla perfezione

Se avete congelato le verdure in grossa quantità ma non vi occorrono tutte, per dividerle vi basterà semplicemente passarle per qualche instante sotto l’acqua fredda. Una volta presa la quantità che vi serve rimettete immediatamente la restante parte in freezer.

Se invece avete deciso all’ultimo minuto di lessare le verdure che avevate congelato in precedenza e non avete il tempo di scongelarle in frigo potete cuocerle direttamente da surgelate nell’acqua bollente. Rispetto a quando sono scongelate sarà necessario qualche minuto in più per la cottura, ma sarà comunque un procedimento abbastanza veloce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *