Mangiare i semi della mela, perché è rischioso per la salute

Ingerire i semi della mela è rischioso per la salute, all’interno ci sono alcuni componenti pericolosi per l’organismo.

Mele semi rischio
Mele (pixabay-Castleguard)

I semi della mela, ingerirli è rischioso per la salute. Il motivo è che sono composti da cianuro e zucchero. Il cianuro è noto per essere un potente veleno. Chiaramente la quantità all’interno del seme è poca, tuttavia è comunque rischioso ingerirli.

In molti mangiano le mele, i medici stessi le consigliano perché sono un’ottima fonte di vitamine e sali minerali e questo è assolutamente vero. L’unico problema rimangono i semi, scopriamo cosa causano se ingeriti.

Nonostante i semi della mela abbiano proprietà potenzialmente letali, questo non significa che non bisogna mangiare le mele che invece sono un’ottima fonte di nutrienti. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Glicemia alta: qual è l’effetto di caffè e cioccolato? La risposta

Cosa succede se mangiate i semi della mela

Semi mela rischiosi
Mele (pixabay-paja 1000)

Ogni seme della mela contiene zucchero e cianuro. Se il seme viene masticato e quindi rotto, viene rilasciata l’amigdalina e la parte zuccherata della molecola, questo esporrà lo stomaco al veleno. I sintomi di avvelenamento da cianuro sono mal di stomaco, mal di testa, vomito e nausea. Inoltre quando l’intossicazione è molto grave può anche causare arresto cardiaco o insufficienza respiratoria e di conseguenza la morte.

Questo significa che ingerire un’elevata quantità di semi della mela può causare la morte. 1,5 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo è la quantità letale per un essere umano. Ci sono poi gli effetti non letali ma comunque gravi causati sempre da un’assunzione numerosa di semi.

Come l’eccitazione alternata, la depressione, convulsioni, spasmi e persino coma e difficoltà respiratorie. Per avvelenarsi è necessario quindi ingerire un enorme quantità di semi di mela. Pertanto è importante separare sempre i semi dalla mela e non mangiarli mai. Se capita per sbaglio un seme o due non accade nulla, ci si riferisce a enormi quantità.

Questo non deve in nessun modo persuadere le persone a non mangiare le mele, poiché questo frutto contiene molti nutrienti positivi per la salute, come i flavonodi che aumentano la densità ossea e prevengono l’osteoporosi. Inoltre il succo di mela aiuta i bambini che soffrono di asma. E la quercitina nella mela protegge le cellule cerebrali dagli attacchi dei radicali liberi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Vitamina B12: proprietà nutrizionali e perché è importante assumerla

Mela semi rischio salute
Mela (pixabay-Ulleo)

La mela aiuta anche ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel corpo. Introdurre la mela nella propria dieta riduce del 50% la possibilità di sviluppare malattie. Aiuta a prevenire alcuni tumori e il diabete. Anche la buccia della mela è molto utile per la salute dal momento che contiene la maggior parte delle fibre che sono fondamentali per il buon funzionamento dell’intestino. La buccia allevia anche i problemi respiratori.

La mela non è l’unico frutto a contenere semi pericolosi. Anche le ciliegie hanno semi contenenti acido cianidrico che ostacola il trasporto dell’ossigeno nel sangue. Stessa cosa vale per il seme della prugna, pesca e albicocca. Il problema sussiste solo se il nocciolo si ingerisce o si danneggia con i denti rilasciando l’amigdalina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *