Come eliminare le cuticole delle unghie per non farle più ricrescere

Fin da bambini avete questo brutto vizio di mangiarvi le unghie e le cuticole che le circondano, ma esiste un modo per eliminare le pellicine e non farle più ricrescere. Vediamo qual è.

eliminare cuticole unghie
Dita e unghie (Pinterest – naturelab.it)

Le cuticole (o più comunemente “pellicine”) sono il vostro incubo. Quante volte vi è capitato di vederle senza poter fare a meno di strapparle? E allora lì si che sono dolori e sangue.

Eppure chi ha questo vizio non può proprio farne a meno: le pellicine devono essere tolte, a costo di farsi male. Esiste però un rimedio che potrebbe porre fine al vostro problema.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Mangiare le unghie: una cattiva abitudine da evitare

Come rimuovere le cuticole delle unghie

eliminare cuticole unghie
Cuticola (Pinterest -beautydea.it)

Le cuticole non sono altro che sottili inspessimenti della cute presenti sulla radice delle unghie per proteggerne l’area di crescita. Di solito rimangono ben aderenti alle unghie, ma se vengono stuzzicate e martoriate possono sollevarsi facilmente. Non essendo molto belle da vedere, oltre a essere la causa di dolorose ferite, è meglio eliminarle prima che provochino infezioni. Ecco dunque le indicazioni su come fare. Prima di cominciare però, rimuovete qualsiasi traccia di smalto dalle unghie e lavatevi bene le mani.

Riempite poi una ciotola con dell’acqua tiepida e aggiungetevi il succo di mezzo limone e un cucchiaio di olio di mandorle (o d’oliva). Immergete poi la punta delle dita per circa 5 minuti, in modo tale da far ammorbidire le cuticole. Applicate poi un olio specifico per cuticole e massaggiatele, in questo modo andrete ad ammorbidirle ulteriormente rendendo più facile la loro eliminazione.

Con un bastoncino in legno d’arancio (potete trovarlo in profumeria) spingete le pellicine verso la mano e modellatele fino a renderle meno visibili. Per le pellicine più resistenti e spesse potete utilizzare uno spingicuticole in acciaio. Occhio però a dosare la forza, altrimenti rischiate di farvi male e di provocare sanguinamenti!

Potete poi decidere di tagliarle o meno a seconda della loro grandezza. Se sono appena visibili è meglio non farlo, altrimenti cresceranno più resistenti. Se invece sono grandi e sporgenti è necessario tagliarle per rimuoverle del tutto. Per tagliarle potete usare anche il “taglia cuticole”, uno strumento apposito.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Vuoi sfoggiare mani giovanili e unghie curate? Basta seguire alcuni consigli

Infine, come ultimo passo risciacquate le mani con acqua tiepida, sgrassate l’olio dalle unghie ed eliminate ogni residuo. Ora potete asciugarle e godervi le vostre unghie che saranno come nuove! (Serena Ponso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *