Piante aromatiche: come moltiplicarle in modo sicuro e senza danneggiarle

C’è un modo del tutto sicuro per moltiplicare le piante aromatiche e averle sempre disponibili per la cucina in tutta salute.

rosmarino
Rosmarino (da Pixabay)

Le piante aromatiche sono sempre presenti nel giardino di una casa. Chi non ha un giardino, spesso, si prende lo stesso una piantina e la mette sul terrazzo, vicino alla finestra, in modo da usufruire del profumo e del sapore. Infatti, sono molto utili in cucina per insaporire gli alimenti.

Le piante aromatiche sono il rosmarino, il basilico, l’alloro, la salvia, il prezzemolo, tra quelle più diffuse. Poi ci sono timo, erba cipollina, menta, tra le altre. Insomma, ne esiste davvero una grandissima varietà. Ma come fare per averle sempre in salute e per non avere periodi scoperti, ovvero senza il loro aroma?

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come coltivare piante aromatiche in spazi ristretti: consigli utili

Un modo per avere sempre a disposizione questo tipo di piante c’è. Naturalmente bisogna fare attenzione al tipo di pianta che si vuole continuare a mantenere in salute. Non va bene concentrarsi su quelle che con il freddo sono in riposo vegetativo, Occorre concentrarsi, invece, sulle piante perenni.

Piante aromatiche: come moltiplicarle

rosmarino
Rosmarino (Foto di Monstera da Pexels)

Se siete un po’ informati sull’argomento saprete che la moltiplicazione delle piante avviene nei primi giorni di marzo. Tuttavia, è utile prepararsi già da ora a questa azione preparando adeguatamente il terreno. In questi mesi il terreno è bagnato e morbido, dunque sarà ottimo preparare il luogo dove spostare la vostra pianta. Un terreno adatto la farà stare più in salute e le donerà maggiore resistenza.

Prendiamo come esempio il rosmarino, pianta perenne tra le più diffuse. Ecco il giusto modo di procedere per moltiplicarlo nel vostro giardino:

  • Rimuovere la pianta con le radici lasciando attorno ad esse la terra;
  • Dividere il cespo con le mani, tagliarlo e farne porzioni robuste;
  • Creare buche adatte, con terreno adeguato, innaffiandolo;
  • Mettere le nuove piante in ogni buca potandole dalle parti secche.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Rosmarino: Utilizzare i rametti in acqua per far crescere nuove piante

Un modo semplice e non troppo impegnativo per moltiplicare le piante aromatiche perenni e dare loro nuova linfa vitale, energia e forza per crescere. Continuerete a usufruire del loro profumo e del loro sapore in cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *