9 Problemi di bellezza invernali, come sistemarli facilmente

9 Problemi di bellezza invernali che sono comuni a tutti, vediamo come sistemarli velocemente e in modo facile ed efficiente. 

Freddo problemi bellezza
Freddo (Pixabay-nasya_gepp)

Nove Problemi di bellezza comuni a tutti durante l’inverno. Spesso durante la stagione invernale possono capitare alcuni inconvenienti di bellezza da dover fronteggiare. Scopriamo quali sono i problemi più comuni e come risolverli.

Molti di questi problemi si possono prevenire o sistemare per evitare fastidi. I problemi in questione possono riguardare i capelli, la pelle, le mani e anche i piedi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Riciclare i vasetti di yogurt per abbellire la tavola, due idee fantastiche

9 Problemi di bellezza che arrivano con l’inverno

Piedi
Piedi (Pixbay-tookapic)

Uno dei problemi in cui possiamo imbatterci durante l’inverno è quello dei capelli. Con le temperature fredde e il vento si possono creare ioni negativi sui capelli, facendo sì che le ciocche dei capelli si respingano a vicenda. Per evitare questo, è fondamentale usare uno shampoo moderato e non dimenticarsi mai del balsamo.

Un altro problema che affligge le persone durante l’inverno è il gomito ruvido. I dermatologi consigliano in questo caso di applicare più volte una crema idratante, sopratutto dopo aver fatto la doccia. Eventualmente se non dovesse funzionare, applicare anche la vaselina. Evitare lo scrubbing. Se dopo qualche settimana però non sparisce il problema è meglio affidarsi ad un dermatologo.

Passiamo al terzo problema che riguarda la secchezza del viso. In inverno le temperature rigide possono causare secchezza, evitare quindi lozioni contenenti alcol e preferire invece creme e prodotti delicati e idratanti. Eliminare trattamenti anti age o di altra natura che contribuiscono a creare secchezza.

Sicuramente vi sarà capitato di avere il naso rosso d’inverno, un problema molto comune dovuto al freddo che causa la dilatazione dei vasi capillari. Per ristabilire il colore normale della pelle, aiutarsi applicando un panno o indumento caldo sul naso.

Tuttavia il rossore può essere causato anche dai raggi del sole che colpiscono lo stesso anche in inverno. Uscire sempre con una protezione solare sul viso e gli occhiali quando c’è una giornata molto soleggiata.

Le mani sono un punto delicato e molto esposto al freddo d’inverno. Per questo motivo risultano spesso secche. Bisogna proteggerle con guanti quando si esce e anche quando si lavano i piatti per evitare screpolature.

Inoltre ogni volta che si lavano le mani, applicare crema idratante subito dopo. Se la pelle è molto secca, applicare crema idratante prima di andare a letto e metter anche dei guanti in cotone che aiutano ad assorbirla meglio.

Un altro problema simile a quello delle mani, riguarda le labbra screpolate. Durante l’inverno bisogna avere grandi quantità di balsamo per le labbra. Se trascorrete più di 30 minuti fuori, meglio usare un lip balm con protezione solare perché al contrario degli altri non si cristallizza con il freddo. Evitare di leccarsi le labbra perché le secca più velocemente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Semi di Chia e limone: come un bicchiere può procurare numerosi benefici

Passiamo alla pelle che subisce danni dal vento freddo. Questo può creare taglietti sul viso perché la pelle diventa secca, dura e rossa. Per evitare il problema applicare sul viso del burro di karitè prima di uscire e anche la crema solare per il viso. Coprirsi poi bene con sciarpa e cappello.

Mani freddo inverno
Mani freddo (Pixabay-foto rieth)

Ci sono anche i piedi screpolati oltre alle mani. Per curarli, prima lavarli e poi applicare una lozione idratante. Poi è buon abitudine far respirare i piedi dopo una giornata fuori, togliere quindi i calzini subito appena arrivati a casa.

L’ultimo problema riguarda gli occhi che esposti al freddo possono arrossarsi e irritarsi. Per proteggerli indossare sempre gli occhiali da sole e usare la crema solare idratante.

(Carlotta Nicoletti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *