Risparmiare sulla bolletta, come fare per ridurre spese e consumi

I suggerimenti utilissimi che ci consentiranno di diminuire esborsi ed impatto ambientale dagli elettrodomestici. Vediamo come risparmiare sulla bolletta.

Risparmiare sulla bolletta i consigli
Risparmiare sulla bolletta i consigli Foto dal web

Risparmiare sulla bolletta, principalmente su quella della corrente elettrica e del gas, è una missione che può risultare più facile di quanto si possa immaginare. E nella quale ci dovremmo impegnare tutti di più, alla luce degli spaventosi rincari che caratterizzeranno il 2022.

Infatti ci saranno degli aumenti sostanziali tali da pesare in maniera importante sulle nostre tasche. Il Governo è intervenuto mettendo da parte un tesoretto di almeno 6 miliardi di euro allo scopo di tamponare l’impatto gravoso di tutto ciò, per farci risparmiare sulla bolletta.

Gli aumenti riguardano soprattutto l’utenza del gas, con un aumento di circa 900 euro in più all’anno. Mentre quella dell’elettricità è salita di 350 euro in media. Questo esborso monstre risulta ridotto da 1250 euro circa a 700-800 dopo questi provvedimenti, ma potrebbero esserci altri interventi per risparmiare sulla bolletta.

Ad ogni modo anche noi possiamo fare qualcosa nel nostro piccolo per risparmiare sulla bolletta. Ad esempio staccare tutti gli elettrodomestici dalla corrente quando non li utilizziamo, e soprattutto nel corso delle ore notturne, può aiutare a ridurre i consumi ed anche il relativo impatto ambientale.

Risparmiare sulla bolletta, i consigli da seguire

Foto dal web

Bisogna fare particolare attenzione agli elettrodomestici che consumano di più, quali lavatrice, lavastoviglie ed asciugatrice. Ma non perché consumano tanto di loro quanto piuttosto a causa di alcuni sbagli che compiono in molti.

Anzitutto bisogna scegliere una classe energetica efficiente, e le migliori in questo senso sono le A4, A3, A2 ed A1. Poi evitiamo di fare funzionare questi elettrodomestici quando risultano essere magari mezzi vuoti.

Potrebbe interessarti anche: Due profili su un solo Whatsapp, non è magia ma la realtà: come fare

Lavatrice, lavastoviglie ed asciugatrice andrebbero spente del tutto dopo il loro utilizzo, con gli sportelli da tenere rigorosamente chiusi. Alla fine di ogni ciclo questi elettrodomestici continuano ad assorbire circa 5 W di potenza infatti.

Potrebbe interessarti anche: Digitale terrestre, spariscono due canali importanti: accadrà a breve

Potrebbe interessarti anche: Rinnovo della patente, revisione ed altro: se non ti adegui c’è una multa

Poi è di grosso aiuto limitare l’utilizzo delle luci solo quando serve. Ad esempio è assolutamente da evitare di tenerle accese quando in camera non c’è nessuno. E per quanto riguarda il frigorifero ed il congelatore, facciamo sempre attenzione a tenere ben chiusi gli sportelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *