Arriva il Blue Monday: ma l’antidoto è dietro l’angolo

Arriva il Blue Monday: ma l’antidoto è dietro l’angolo. Combattere la tristezza è facile ma siamo sicuri che si debba sempre fare?

blue-monday
(da pixabay)

Arriva, arriva il lunedì più triste dell’anno. Vogliamo dire, c’è una giornata per tutto, vuoi mettere che non ci sia anche quella dedicata alla tristezza? Che molti la considerino una trovata quasi commericiale, poco importa ma tant’è, la giornata esiste. E’ chiamato Blue Monday ed è il terzo lunedì del mese di Gennaio. Secondo dei calcoli fatti sarebbe il lunedi’ più triste dell’intero anno.

I calcoli sono stati svolti tenendo conto di diversi parametri, come la lontananza dalle feste, la carenza di buona volontà espressa ad inizio anno, il freddo e le poche ore di luce, la ripresa della routine con la promessa della primavera ancora lontana.

Ti potrebbe interessare anche->L’ordine in cui mangiare proteine, verdure e carboidrati è importante? Il parere degli esperti

Arriva il Blue monday, il lunedì più triste dell’anno

blue-monday
(da pixabay)

Alcuni l’hanno anche chiamato lunedì del divorzio, perché fa registrare un numero più alto di separazioni. Sicuramente l’equazione non avrà la valenza di altre, più strettamente scientifiche, ma indica una tendenza di fondo. Noi non ci lamentiamo se per una volta l’attenzione è spostata sull’umore e sulla salute mentale: proprio di recente è stato bocciato il bonus psicologo, con l’eccezione di alcune regioni.

Ti potrebbe interessare anche->La semplice ricetta della Crème brûlée food trend su TikTok: da provare

Approfittiamo del blue monday per parlarne ancora, per sensibilizzare alla tematica. Perché è vero, combattere la tristezza può essere anche semplice. Una passeggiata al sole, l’abbraccio di un amico, una bella canzone.   Ma la tristezza andrebbe anche scomposta e capita, vissuta a pieno, abbracciando le sue cause. Sentirci tristi alle volte è la l’invito a guardarsi dentro e a riflettere sulla propria interiorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *