Conservare frutta e verdura più a lungo: il trucco che potrebbe aiutarti

La spesa per alcuni di noi può rivelarsi un’incombenza poco piacevole, ecco perché si cerca di fare le scorte per più giorni, ma non sempre conservare gli alimenti così a lungo è facile, soprattutto frutta, verdura e ortaggi.

conservare frutta verdura
Frigorifero pieno di frutta e verdura (Pexels)

Nel nostro frigorifero la frutta, la verdura e gli ortaggi non possono mancare. Ricchi di nutrienti e di principi naturali, sono fondamentali per una dieta sana ed equilibrata. Ecco perché dovremmo tutti fare la scorta di questi alimenti, specialmente se non ci rechiamo molto spesso al supermercato.

A volte, però, la conservazione di frutta, verdura e ortaggi non dura molto a lungo. Ciò dipende da tanti fattori, come il grado di maturazione e conservazione dalla loro produzione al momento dell’acquisto.

C’è però un trucco che potrebbe aiutarti a conservare questi cibi più a lungo all’interno del tuo frigorifero. Cerchiamo di capire qual è questo rimedio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Come conservare correttamente le verdure in frigorifero: il metodo da seguire

Come conservare al meglio frutta e verdura in frigorifero

conservare frutta verdura
Peperoni venduti al supermercato (Pexels)

Partiamo dal presupposto che frutta, verdura e ortaggi hanno all’interno del frigorifero uno scompartimento a parte. Tutti i frigoriferi sono infatti dotati di uno o più cassetti chiusi, adibiti proprio alla conservazione di questi alimenti. Si tratta infatti di un ambiente più freddo rispetto agli altri, pensato appositamente a tale scopo. Ecco perché è bene rispettare queste indicazioni. D’altronde questi cassetti non sono stati creati a caso, c’è un motivo ben preciso. Non ha dunque senso collocare frutta, verdura e ortaggi in uno spazio diverso da questo.

Nella zona sopra il cassetto (o cassetti, se sono più di uno) è possibile collocarvi pesce, carne e a mano a mano tutto il resto. Però è anche vero che frutta, verdura, ma anche ortaggi non possono rimanere in frigorifero a vita. Anche loro prima o poi deperiranno. Ecco perché potrebbe essere utile un trucco in grado di allungare la vita di questi alimenti all’interno del frigorifero.

Come prima cosa procurati delle spugnette nuove, immergile nell’aceto di vino bianco e lasciale agire per una notte. Il mattino successivo strizzale bene e poi lasciale asciugare. Quando si saranno asciutte, collocale sul fondo del cassetto (o cassetti) chiuso e mettici sopra frutta, verdura e ortaggi come sei solito fare. In questo modo le spugnette assorbiranno al massimo l’umidità presente nel frigorifero e di conseguenza gli alimenti si conserveranno più a lungo.

L’aceto, inoltre, è da sempre conosciuto perché è in grado di eliminare i cattivi odori, molto frequenti quando questi alimenti deperiscono. Quindi, oltre a conservare al meglio frutta, verdura e ortaggi, queste spugnette colme di aceto possono aiutare a eliminare i cattivi odori e ad evitare che si creino muffe.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Come eliminare il cattivo odore dal frigorifero: basta del cotone

Tuttavia, se vuoi fare in modo che il tuo frigorifero risulti sempre profumato, è consigliabile una pulizia periodica dei ripiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *