Come bere più acqua durante il giorno: consigli utili e benefici

Bere più acqua durante il corso della giornata apporta moltissimi benefici. Rappresenta il primo passo per prendersi cura di sé. Alcuni consigli utili.

acqua
(Foto Pexels)

L’acqua è un nutriente di vitale importanza per la salute dell’uomo. Infatti, spesso quando ci si sente più stanchi e stressati non si considera che una delle cause principali potrebbe risiedere nella disidratazione. Bere più acqua durante la giornata rappresenta il primo passo per prendersi cura di sé in maniera consapevole. Tutti i benefici.

Bere più acqua: tutti i benefici e i motivi per cui è importante farlo

L’acqua costituisce il 60% del corpo umano, eppure quando ci sentiamo letargici, distratti e lunatici, spesso non consideriamo che la disidratazione potrebbe essere il colpevole. L’acqua è un nutriente vitale, importante come mangiare verdure e frutta ottenendo fibre e vitamine.

bere più acqua
(Foto Pexels)

Senza di essa, sia la nostra salute fisica che mentale potrebbe risentirne. Circa il 75% della popolazione mondale è disidratata senza saperlo. Per questo motivo bere più acqua durante il corso della giornata è un passo fondamentale per prenderci cura della nostra salute. Non a caso, gli esseri umani possono sopravvivere fino a 21 giorni senza cibo, ma solo tre o quattro senza acqua. Vediamo alcuni consigli e benefici di questa pratica.

Potrebbe interessarti anche: Come bere più acqua durante il giorno: consigli per tenersi idratati

1) Bere più acqua migliora le capacità cognitive

Abbiamo tutti sperimentato il famoso “down” che si verifica verso la metà del pomeriggio. In quel momento, pensiamo che un altro caffè possa aiutare, ma finiamo per sentirci ancora più nervosi, con il cuore che batte velocemente. In realtà non avremmo bisogno di più caffè, ma di più acqua.

bere acqua
(Foto Pexels)

Gli studi hanno dimostrato che la disidratazione ha un impatto negativo sulle nostre capacità cognitive in tutti i settori, dalla conservazione dei ricordi a breve termine al mantenimento della concentrazione a lungo termine. Una corretta idratazione permetterebbe di concentrarsi di più, passando meno tempo a combattere la “nebbia cerebrale”.

2) Qualità del sonno e idratazione

Una migliore qualità del sonno dipende direttamente dal livello di idratazione corporea. Vi siete mai svegliati nel cuore della notte alla disperata ricerca di un bicchiere d’acqua? O siete stati svegliati da un mal di testa lancinante o da un crampo alla gamba? Questi sono tutti effetti della disidratazione del giorno precedente. Una corretta idratazione aiuta a dormire più profondamente e con meno interruzioni.

Potrebbe interessarti anche: Come prevenire e contrastare la disidratazione: alimenti adatti

3) La disidratazione influisce sull’umore

La disidratazione colpisce anche il nostro umore. Quando siamo disidratati, il nostro umore cala, ci fa male la testa e ci sentiamo tesi. Potremmo anche percepire certi compiti come più difficili del normale. Con questi segnali, il nostro corpo sta cercando di avvisarci che qualcosa non va.

E anche se l’acqua non è una cura magica per risolvere tutti i nostri problemi, è stato dimostrato come essa abbia un effetto calmante immediato. La prossima volta che comincerete a sentirvi sopraffatti dal lavoro, chiedetevi quando è stata l’ultima volta che avete bevuto un sorso d’acqua. L’idratazione non farà sparire il vostro lavoro, ma potrebbe cambiare il vostro approccio ad esso.

Impostazioni privacy