Camminata veloce: ti permette di dimagrire fino a 10 kg

Di solito per dimagrire la corsa è considerato lo sport per eccellenza, ma può bastare anche una semplice camminata veloce che necessita un minor sforzo ma regala comunque grandi soddisfazioni.

camminata veloce dimagrire
Coppia che cammina veloce (Pixabay)

Forse non ci crederai ma per di dimagrire a volte non serve faticare molto. Di solito si sceglie la corsa perché è l’attività fisica che meglio interessa l’intero corpo e con cui si riescono a consumare più calorie.

Però è anche vero che la corsa comporta non pochi problemi. Se il movimento durante la corsa non è corretto possono infatti insorgere dolori poco gradevoli, di solito alle ginocchia oppure alle caviglie. Ecco perché bisogna stare molto attenti quando si corre, perché il rischio di infortunio è elevato se non si compiono i giusti movimenti.

La camminata invece risulta essere molto più semplice e meno “traumatica” per il fisico. Camminare è infatti un’azione quotidiana e, anche se in questo caso si tratterebbe di una camminata veloce, l’impatto sul fisico è meno “violento”. Andiamo dunque a vedere come è possibile dimagrire con una semplice camminata veloce, riuscendo a perdere addirittura fino a 10 kg.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Camminare ti allunga la vita: bastano 10 minuti in più al giorno

Come dimagrire con la camminata veloce

camminata veloce dimagrire
Scarpe da ginnastica (Pixabay)

Ovviamente per dimagrire non basta semplicemente camminare velocemente, è necessario anche seguire uno stile di vita sano e una corretta alimentazione. Però praticare questo sport tre volte a settimana per circa 20 minuti potrebbe essere un buon punto di partenza per chi non lo ha mai fatto. Poi è possibile aumentare gradualmente sia l’intensità che la frequenza, arrivando da un minimo di 60 minuti  a un massimo di 90 minuti al giorno per cinque giorni.

La durata e l’intensità dipenderanno molto anche dall’età. Ma in linea di massima, se si perde circa 1/2 kg a settimana ci vorranno 20 settimane per raggiungere i 10 kg. Le calorie al minuto che si possono bruciare dipendono però anche dal ritmo della camminata e dal peso corporeo. Ad esempio, per un ritmo di 5 km all’ora una persona di 60 kg può perdere 4,7 calorie, una persona di 70 kg 5,5 kcal, una persona di 80 kg 6,3 kcal e via dicendo.

Per perdere 10 kg bisognerebbe bruciare almeno 250 calorie in più al giorno nel corso dell’attività fisica. Se non si notano cambiamenti può essere utile associare all’attività fisica una dieta. La camminata veloce essere lo sport ideale non solo per il corpo ma anche per la mente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Camminare, la strada per la salute: ecco tutti i benefici

È infatti risaputo che camminare permette di ridurre lo stress e di liberare la mente, oltre a riattivare la circolazione, a prevenire la ritenzione idrica, ad abbassare la pressione arteriosa e a diminuire il rischio di malattie cardiache e di diabete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.