Aumenti delle bollette, stangata anche per l’acqua: come risparmiare

Il 2022 sarà contraddistinto da pesanti aumenti delle bollette, con tutte le utenze di casa interessate da pesantissimi rincari. Cosa possiamo fare.

Aumenti delle bollette rincari acqua
(Pixabay)

Aumenti delle bollette, il peso sarà insostenibile per molte famiglie e per altrettante aziende. I rincari mostruosi annunciati a fine 2021 colpiranno nelle bollette del primo trimestre dell’anno nuovo. In molti casi la produzione di praticamente qualunque tipo di bene sta ormai comportando costi enormi, tali da generare un aumento degli esborsi per i cittadini.

Tutto costa di più: carburanti, alimenti di prima necessità e molto altro. Ed anche gli aumenti delle bollette ovviamente finiscono con il gravare su quello che è il bilancio delle famiglie. E purtroppo le famiglie non finiscono qui, perché si profila un ulteriore uscita potenzialmente pesante di soldi.

Anche in questo caso ci troviamo nell’ambito delle utenze domestiche. E più precisamente gli aumenti delle bollette vanno a toccare pure l’acqua. C’è il serio rischio che il costo per le famiglie in tal senso possa arrivare a toccare ed a superare i 400 euro all’anno.

Aumenti delle bollette, come risparmiare sull’acqua

Lavarsi le mani
(Pixabay)

Uno dei modi per tamponare questa emergenza consiste nell’assumere atteggiamenti virtuosi, atti ad annullare gli sprechi. Sono tanti i consigli che vi abbiamo dato nel corso delle scorse settimane per attutire l’impatto dell’aumento delle bollette di gas e di corrente elettrica.

Potrebbe interessarti anche: Aumento bollette, pessime notizie dall’Europa: “Lungo Effetto a catena”

Ed ora facciamo lo stesso con l’acqua. Risparmiamo sulla erogazione della stessa, tenendo aperto il rubinetto quando ci laviamo i denti soltanto in quelle fasi in cui è richiesto. Per il resto chiudiamolo. Lo stesso vale anche in doccia o quando facciamo lo shampoo.

Potrebbe interessarti anche: Bollette 2022, consumi mostruosi in casa: attenti al televisore

Attenzione anche a non fare un uso smodato di acqua calda in tutte quelle operazioni domestiche che lo richiedono. Inoltre possiamo riutilizzare l’acqua di cottura in cucina per lavare pentole e stoviglie. Per quello che sarà un grosso risparmio che alla fine una differenza anche piccola riuscirà a farla.

Potrebbe interessarti anche: Rincari 2022, brutte notizie per chi ha un animale domestico

Cautela e parsimonia vanno usate anche con lavatrice e lavastoviglie. Non scegliete sempre e comunque le alte temperature, così potrete risparmiare anche sulla corrente elettrica. Andate su una gradazione elevata solamente in specifici casi. Infine tenete accesi questi due elettrodomestici ed anche l’asciugatrice di notte, per avere un risparmio sicuro.

Impostazioni privacy