Come tenere lontani i moscerini dalla frutta: alcuni metodi efficaci

La frutta matura attira i moscerini, vediamo allora come tenere lontani questi piccoli insetti con metodi naturali e molto efficaci.

frutta matura
Mele rosse (Pixabay)

È naturale per ogni famiglia fare un po’ di scorta tutti i giorni di buona frutta e tenerla in cucina, magari in un contenitore di vetro apposito. La frutta è anche bella da esporre in una stanza, oltre che buona e piena di benefici per la salute.

Però, come tutti i prodotti naturali, capita, soprattutto quando è matura, che possa attirare i moscerini. Questi piccoli insetti sono attirati dall’odore, sono talmente piccoli che quasi non si notano, ma se iniziano ad essere in gruppo allora sono molto fastidiosi. Di certo le persone non vogliono avere moscerini sulla frutta o presenti in cucina dove si fa da mangiare.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come riutilizzare le bucce di frutta per creare deliziosi snack

Bene, allora, qui di seguito troverete dei metodi per poter eliminare velocemente questi fastidiosi insetti, tenere la vostra frutta al sicuro così come tutti gli altri alimenti presenti in cucina.

Tenere lontani i moscerini: ecco come fare

frutta
Frutta (Pixabay)

Un primo metodo che potete usare ha come protagonista l’aceto di mele. Prezioso alleato per tutte le faccende domestiche, lo è anche in questo caso. Basta metterne un po’ in un bicchiere e poi coprirlo con la pellicola trasparente, fissandola al bicchiere con un elastico. Bisognerà poi fare dei piccoli fori sulla superficie con uno stuzzicadenti e lasciarlo vicino alla frutta. I moscerini, attirati dall’odore, cadranno all’interno e non riusciranno più ad uscire.

La stessa cosa potete farla con la birra. La sua fermentazione è molto attraente per i moscerini. Lasciate una bottiglia aperta vicino alla frutta o mettetene un po’ in un bicchiere usando lo stesso metodo descritto con l’aceto. Vedrete che i moscerini cadranno in trappola, anche se è preferibile usare qualcos’altro e tenere una buona birra per sè o per gli ospiti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Frutta per contenere glicemia e colesterolo? Sì, ma attenzione alle dosi

Un ultimo metodo consiste nell’unire il latte allo zucchero e scaldarli sul fuoco, poi aggiungere un po’ di detersivo per piatti per fare la superficie appiccicosa e cospargere un po’ di pepe nero. Anche questa sarà una trappola perfetta per tenere lontani quei fastidiosi moscerini. In particolare, rimarranno intrappolati in mezzo al pepe e saranno da esempio per gli altri: luogo pericoloso da cui stare alla larga. Provate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *