Ferro: gli alimenti che ne contengono maggiormente

Il ferro è un elemento fondamentale per l’organismo e se carente si rischiano gravi effetti collaterali: ecco quindi gli alimenti che ne contengono di più.

integratori ferro
Cibo e ferro (Unsplash)

Il ferro è un minerale fondamentale per il nostro organismo e componente dell’emoglobina e della mioglobina. Ha la funzione di proteggere gli organi vitali e facilita il trasporto di ossigeno in essi. Inoltre questo minerale, partecipa nell’attività di molti enzimi e il corpo ne ha bisogno per produrre alcuni ormoni e il tessuto connettivo.

Il fabbisogno giornaliero raccomandato si aggira intorno ai 14 mg, ma esso varia a seconda dell’età, del genere (le donne hanno bisogno di assumere ferro in una quantità maggiore rispetto agli uomini) e di condizioni particolari come la gravidanza e l’allattamento. Una carenza di ferro, infatti, può comportare degli effetti collaterali rilevanti come: anemia (diminuzione di globuli rossi e sangue), stanchezza, mancanza di energie, difficoltà di memoria, disturbi gastrointestinali e calo delle difese immunitarie. Un esempio

Ti potrebbe interessare anche >>> Carenza di ferro: i sintomi e i rimedi naturali efficaci

Gli alimenti che contengono una maggior quantità di ferro

carne e ferro
Carne (Unsplash)

Ci sono molti modi per integrare questo minerale nell’organismo, ma ci sono più alimenti che ne contengono rispetto ad altri. Le carni rosse e bianche sono uno di quei cibi che contengono più ferro in assoluto. Non tutti i tipi di carne valgono allo stesso modo. Il tipo di carne che contiene più ferro, infatti, è il fegato. Il fegato animale contiene un alto livello di nutrienti ed oltre estremamente ricco del minerale, esso contiene anche molte vitamine. Un tipo di carne che di certo contiene molto ferro è quella di cavallo, il quale è spesso nominato dai nutrizionisti per contrastare l’anemia. Andando in ordine per importanza, gli altri alimenti che contengono ferro sono: pesce, uova, legumi, frutta secca e vegetali.

Ti potrebbe interessare anche >>> Ferro: come assumerlo tramite le verdure

Per aiutare l’organismo ad assimilare ferro, infine, si possono adottare vari trucchetti. Per esempio, assumendo dell’aglio e della cipolla si ha un incremento del 70% nell’assorbimento. Inoltre, anche la vitamina C (per esempio del limone) è un elemento essenziale che aiuta nell’assimilazione del ferro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *