Piante che amano le api: quali coltivare per attirare questi insetti

Ci sono alcune piante in grado di attirare le api: ecco quali sono e come coltivarle per far sì che questi preziosi insetti raggiungano il nostro giardino.

Specie vegetali amate dagli insetti impollinatori
Api sulla lavanda (Pixabay)

Come sappiamo, le api sono insetti indispensabili per la nostra sopravvivenza sul pianeta. Responsabili della varietà dell’ecosistema, il loro compito di impollinazione è a dir poco prezioso. Scopriamo come possiamo attirare e nutrire le api nel nostro giardino, coltivando alcune specie di piante di cui vanno pazze.

Piante per attirare le api: l’elenco completo

L’attuale momento storico non è decisamente facile per le api.

Ape su fiore
Ape su fiore (Pixabay)

Questi insetti, infatti, risultano ormai a rischio di estinzione da diversi anni.

Le cause che spiegano questa minaccia sono svariate: dall’uso di pesticidi all’inquinamento, passando per i cambiamenti climatici e la malnutrizione.

Cosa possiamo fare nel nostro piccolo per dare un aiuto a queste creature tanto piccole quanto preziose per il pianeta?

Se disponiamo di un giardino o di un balcone, ci sono alcune piante che possiamo coltivare, in grado di attirare le api: ecco quali.

Rosmarino

Questa pianta perenne estremamente facile da coltivare è molto amata dagli insetti impollinatori.

rosmarino
Rosmarino (da Pixabay)

In particolare, il rosmarino attrae le api in primavera, quando i suoi ramoscelli sono impreziositi da graziosi fiorellini blu e viola.

La coltivazione di questa pianta ha numerosi altri vantaggi. Infatti, oltre a poter essere utilizzata in cucina per impreziosire tantissime pietanze diverse, riesce ad allontanare insetti sgraditi come mosche e zanzare.

Tulipano

Tra le piante ideali per attirare le api ci sono i tulipani.

Tulipani vaso
Tulipani (pixabay-congerdesign)

Facile da coltivare e reperire, va piantato in inverno e sboccia in primavera, pronto a nutrire gli insetti.

Questo fiore affascinante e colorato possiede proprietà purificanti: secondo una ricerca effettuata per conto della NASA, infatti, è in grado di depurare gli ambienti eliminando sostanze nocive come formaldeide, xilene ed ammoniaca

Potrebbe interessarti anche: Piante che attirano le farfalle: quali scegliere per creare un giardino alla loro portata

Lavanda

La lavanda non può mancare nell’elenco delle piante ideali per attirare le api.

Landanda fiore
Lavanda (Pixabay-Hans)

Amata da questi insetti, ha una fragranza delicata e piacevole che fa sì che ospitarla nel proprio giardino diventi un vero e proprio privilegio.

Non dobbiamo dimenticare, inoltre, che la lavanda ha numerose proprietà curative. Infatti, rientra tra le erbe in grado di lenire il mal di testa, curare la nausea e mitigare i disturbi del sonno.

Salvia

Preziosa alleata in cucina, utilizzata sia per insaporire i piatti che come protagonista delle nostre ricette, la salvia è una pianta molto amata dagli insetti impollinatori.

Salvia
Salvia (Foto Adobe Stock)

Ad essere particolarmente apprezzati dalle api sono i suoi fiori di colore azzurro-violaceo, riuniti nella parte terminale dello stelo.

Coltivare questa erba aromatica è consigliato anche per le sue incredibili proprietà e i suoi innumerevoli benefici, tra cui la cura del mal di denti e dei disturbi gastrointestinali.

Potrebbe interessarti anche: Piante per attirare gli uccelli in giardino: quali scegliere

Borragine

Infine, la borragine chiude l’elenco delle piante da coltivare per attirare le api.

Pianta di borragine
Borragine (Pixabay)

Si tratta di una specie vegetale dai numerosi utilizzi: può essere impiegata come antiparassitario nelle colture agricole, o in cucina per la preparazione di risotti e minestre.

Grazie alla grande quantità di nettare contenuta nei suoi fiori di colore blu intenso e dalla forma a stella, questa pianta risulta essere particolarmente apprezzata dagli insetti impollinatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *