Non stirare i vestiti: come dire addio al ferro da stiro

Il ferro da stiro è odiato da moltissime persone così come lo è stirare i vestiti, ma non dovrete più farlo se seguirete questi consigli.

ferro da stiro
Stirare (Pexels)

Stirare è uno dei compiti maggiormente odiati dalle casalinghe. Se si tratta di stirare poco e cose facili nessun problema, ma quando ci si ritrova davanti la montagna di vestiti lasciati lì tutti stropicciati da settimane allora il discorso cambia.

In realtà, ci sono dei modi per poter stirare pochissimo e risparmiarsi questo lavoro domestico che costa fatica e non solo. Se ci pensate bene stirare è faticoso da un punto di vista fisico, per la schiena, le gambe, le spalle. Inoltre, è faticoso se si è in estate perchè non è facile sopportare la temperatura emanata dal ferro da stiro. In più ogni volta c’è un grande dispendio di tempo e di energia elettrica, quindi, di soldi. Sarebbe meglio evitare, no?

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Evitare di stirare: mai più capi stropicciati con questi piccoli metodi

Allora vediamo qualche piccolo suggerimento per poter prendere in mano il ferro da stiro il meno possibile e avere già tutto stirato, senza pieghe, appena si raccoglie dallo stendino.

Stirare i vestiti: come evitarlo

Stirare con il ferro da stiro
Stirare con il ferro da stiro (Pixabay)

Ovviamente ci saranno alcuni vestiti che necessitano del ferro da stiro obbligatoriamente. È il caso delle camicette, di qualche maglia particolarmente elegante delle vostre figlie. Tuttavia, per limitare il più possibile le cose da stirare basta fare attenzione a poche cose.

La prima è il lavaggio. Prima di mettere i capi nel cestello della lavatrice dovete fare attenzione a chiudere tutte le cerniere e i bottoni. Non dovete sovraccaricare il cestello e poi bisogna usare poco detersivo. Il lavaggio deve essere fatto a 30° avendo cura di limitare la centrifuga il più possibile, è lei la causa delle pieghe.

La seconda è la fase di asciugatura sullo stendino. Appena finisce il lavaggio in lavatrice dovete stendere i panni immediatamente in modo che l’acqua presente sui capi riesca ad appesantirli e a distenderli per bene. Prima di appoggiarli sullo stendino, tuttavia, vanno sbattuti 2 o 3 volte e poi abbiate cura di metterle in posizioni i cui le mollette non possano lasciare il segno.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pulire il ferro da stiro, i rimedi casalinghi ed infallibili

Infine, come piegarli? Appena si saranno asciugati bisogna piegare i capi su un piano distendendo bene le varie parti con le mani. In questo modo vedrete che gli indumenti da stirare si ridurranno drasticamente per la vostra salute fisica e lasciandovi tanto tempo da dedicare a voi, invece che alle faccende di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *