Lasagne light al pesto: tutti i trucchi per un risultato delizioso

Le lasagne sono tra i piatti più amati e apprezzati dagli italiani, ma quando si tratta di lasagne light al pesto il successo è garantito. Vediamo insieme come prepararle.

specialità ricetta lasagne
Lasagne al pesto (Pinterest – proiezionidiborsa.it)

A chi non piacciono le lasagne? Perfette per il pranzo domenicale o per qualsiasi altra occasione, le lasagne sono una vera e propria delizia per il palato. Che siano al ragù, bianche o al pesto, le lasagne sono in grado di soddisfare i gusti di tutti.

L’unica pecca è che a volte possono risultare troppo pesanti e difficilmente digeribili, ecco perché può essere utile preparare una versione light. Vediamo insieme come fare e quali sono tutti i trucchi per ottenere un risultato strepitoso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Lasagne broccoli e salsiccia, un piatto unico irresistibile

Come realizzare le lasagne light al pesto

preparazione light lasagne
Lasagne al pesto (Pinterest – blog.giallozafferano.it)

Per realizzare una lasagna light di sicuro non bisogna esagerare con i condimenti. Ecco perché è bene utilizzare una modesta quantità di olio extra vergine di oliva. Tutto qui? Direte voi. Certo che no. Il trucco in realtà è un altro: per realizzare questo tipo di lasagna non bisogna utilizzare la besciamella, che a base di latte, burro e farina può risultare troppo calorica.

Come sostituirla dunque? Con una salsa light alla ricotta. Con questo ingrediente sarai comunque in grado di ottenere una lasagna altrettanto squisita. Per prepararla unisci a ogni 100 g di ricotta qualche cucchiaino di brodo vegetale. Se non ce l’hai utilizza tranquillamente l’acqua di cottura della pasta. Dopo aver unito i due ingredienti mescola la ricotta fino a quando non avrai ottenuto una crema liscia. Successivamente aggiungi un po’ di noce moscata e un pizzico di sale, ed ecco che avrai ottenuto la tua nuova besciamella.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Il segreto della perfette lasagne al ragù dello chef Carlo Cracco, la ricetta

Procedi dunque come faresti di solito con la besciamella. Se poi vuoi realizzare una versione ancora più light, fai attenzione durante la preparazione del pesto e cerca di utilizzare poco olio, di ridurre le dosi di calorie e grassi, e di evitare il pecorino. Cerca di realizzare tu tutte le salse ed evita di utilizzare quelle già preparate perché sono piene di additivi e conservanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *