Come registrare una chiamata su Whatsapp, il trucco segreto

Vediamo come registrare una chiamata su Whatsapp mettendo in atto appena un paio di tocchi sul nostro smartphone. Il tutto anche di nascosto.

Ragazza in videochiamata live
Ragazza in videochiamata live (Pixabay)

Come registrare una chiamata su Whatsapp? Si può fare questo magheggio? Certo che si. Il tutto senza che il nostro interlocutore – o i nostri interlocutori – se ne rendano conto. Potremo agire di nascosto, se vogliamo. Oppure pensiamo all’utilità di questa cosa, magari per fini lavorativi.

Questa cosa può essere portata a termine sia su smartphone che montano il sistema operativo Android che quello iOS. Inoltre parliamo di un trucchetto che è molto semplice da applicare e che richiede appena qualche “tap” sullo schermo del vostro telefono cellulare.

In più, per sapere come registrare una chiamata su Whatsapp farà piacere a tutti sapere che non è richiesto il dovere installare alcuna eventuale applicazione di terze parti. Il procedimento è semplice, del tutto sicuro e non richiede altro se non l’avere per l’appunto Whatsapp installato sul proprio device.

Potrebbe interessarti anche: Aggiornamenti Whatsapp, così è più facile trovare contenuti di una chat

Come registrare una chiamata su Whatsapp, dobbiamo fare così

Pupazzi e smartphone con cuore sullo sfondo
Pupazzi e smartphone con cuore sullo sfondo (Pixabay)

Non potete immaginare quanto risulterà facile la cosa, su Android. Un pò più macchinoso risulta essere il procedimento invece su iOS. Ecco come registrare una chiamata su Whatsapp. Non dobbiamo fare altro che lasciare Whatsapp stesso in background ed aprire la app che è nativa in tutti i moderni smartphone e che è in pratica quella per la registrazione vocale.

A conversazione avviata, facciamo partire la registrazione ed è fatta. In alternativa è comunque avvalersi anche di altre applicazioni presenti su Play Store o su Apple Store. La loro ricerca è facile ed in molti casi sono presenti anche delle funzionalità in più rispetto alla app nativa del nostro smartphone.

Potrebbe interessarti anche: Whatsapp, se non fai così sorgeranno bug e malfunzionamenti, attento

Va detto però che sui dispositivi Apple è un pò più complicata la cosa. Infatti in questo caso non si può fare uso di altre applicazioni con una chiamata in corso. In questo caso perciò possiamo accedere a Quicktime dopo avere collegato il nostro cellulare con apposito cavo.

Potrebbe interessarti anche: Whatsapp, le nostre chat al sicuro con questa estensione

Poi occorre andare su “file” e su “registrazione audio”. Sarà presente la voce “registra in Quicktime”. Dopo avere preso parte ad una chiamata su WhatsApp dobbiamo infine andare sull’icona “aggiungi utente” e selezionare il contatto con cui stiamo parlando. Al termine sarà possibile salvare il file della chiamata appena conclusa sul pc Mac.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *