Scoliosi: la posizione giusta per dormire per non aggravare la condizione

Vediamo qual è, secondo gli esperti, la posizione giusta per dormire se si ha la scoliosi. Avere la postura corretta anche di notte è importante.

posizione giusta per dormire
Alzarsi dal letto (Pixabay)

La scoliosi è una condizione per cui la colonna vertebrale è deformata. Questo disturbo è studiato da tempi antichissimi e consiste nella deviazione laterale, permanente, della colonna vertebrale associata alla rotazione dei corpi vertebrali. Questa rotazione si accompagna ad accorciamenti dei muscoli e alla deformazione dei dischi intervertebrali.

Ci sono diversi tipi di scoliosi in base a dove si trova la curvatura: scoliosi lombare, dorso-lombare, dorsale, cervico-dorsale. Poi ci sono anche altre definizioni in base alla curva primaria o alla doppia curva primaria. Senza scendere troppo nei dettagli medici, tuttavia, ci sono fattori di rischio e sintomi della scoliosi. Per questo motivo è necessario prestare attenzione alla postura che si assume.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Parkinson femminile come si manifesta: le differenze con gli uomini

La postura non è importante solamente di giorno, ma lo è soprattutto di notte, quando il nostro corpo rimane fermo, in teoria, per tante ore. Vediamo qui di seguito tutte le informazioni necessarie per dormire correttamente, nella posizione giusta.

Scoliosi: la posizione giusta per dormire

dormire per la salute
Donna mentre dorme (Pexels)

Ci sono fattori di rischio per la scoliosi. Questi sono l’età, perchè si verifica nella maggior parte dei casi nell’adolescenza. Le ragazze sono più a rischio dei ragazzi, ma è importante anche la storia familiare. I sintomi possono essere: spalle irregolari, vita irregolare (un lato più alto dell’altro), parte della gabbia toracica verso l’esterno.

Un Centro specializzato nella cura e nel trattamento della scoliosi ha dichiarato che c’è una posizione giusta per dormire in modo da non peggiorare la condizione. Questa posizione è quella supina, ovvero sdraiarsi sulla schiena e tenere la pancia rivolta verso l’alto. In questo modo il materasso non avrà nessuna influenza sulla colonna vertebrale. Quest’ultima si manterrà allineata e non ci sarà nessun problema.

Questa posizione non è importante solamente per chi soffre di scoliosi. Infatti, ci sono anche altri benefici. Ad esempio, si riduce la pressione e la compressione del torace, riduce la tensione muscolare e, di conseguenza, anche il mal di testa. Nelle donne è la posizione migliore anche per la salute del seno.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come dormire nonostante l’ansia: i suggerimenti preziosi

Naturalmente è importante rivolgersi al proprio medico, ad uno specialista, seguire sempre i consigli e le indicazioni che vengono date. Solamente in questo modo si può far fronte ai problemi che riguardano la propria salute.

Impostazioni privacy