Pulire gli armadi in primavera: come farlo con prodotti naturali

Ecco come poter pulire per bene gli armadi in primavera con prodotti del tutto naturali. Spolverare, lavare, igienizzare e profumare.

pulire l'armadio
Armadio (Pexels)

La bella stagione è arrivata con l’equinozio di primavera che ha sancito l’inizio del bel tempo, delle temperature più calde, delle giornate più lunghe. Tutto si sta risvegliano, anche la nostra voglia di uscire. Tuttavia, c’è un’abitudine che non si può tralasciare ed è quella relativa alle pulizie di primavera.

Adesso che ci sono più gradi all’esterno, che c’è un’aria meno umida e più profumata è il momento di pensare alla propria casa con le pulizie e farle in grande. Anche perchè è il momento di fare il cambio degli armadi. Quale migliore occasione per pulirli alla perfezione? Per farlo, il nostro consiglio è quello di usare prodotti naturali.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pulizie di primavera: che cosa fare con il piumone

In questo modo, eviteremo di spendere troppi soldi al supermercato, l’uso di prodotti chimici aggressivi, salvaguarderemo l’ambiente e la nostra salute. Il risultato sarà sempre super efficace: tutto pulito, igienizzato e profumato.

Pulire gli armadi in primavera: i prodotti naturali da usare

casa pulita salute
Ragazza che fa ordine nell’armadio (Adobe Stock)

La prima cosa da fare è svuotare tutto. Questa è una buonissima occasione per vedere se c’è qualcosa che non mettete più, che è da buttare oppure da donare. Poi, è molto importante ripulire per bene tutto l’interno degli armadi, prima di mettere i vestiti leggeri, quelli primaverili ed estivi. Allora spolverino alla mano per catturare la polvere che si è annidata per mesi.

Raccogliete, infine, la polvere che si è accumulata negli angoli con i panni umidi in modo che non ce ne sia più la minima traccia. Il passo successivo è quello di lavare con il sapone e il miglior alleato è il sapone Marsiglia, amato dalle nonne e dalle mamme, e non a torto. Basta metterne un po’ su una spugnetta umida e passarla su tutte le superfici. Poi sciacquate con panni puliti e umidi fino a quando lo avrete tolto tutto.

Il sapone non solo laverà, ma igienizzerà e lascerà un bel profumo di pulito. Se l’armadio è particolarmente puzzolente per muffe o diversi motivi, allora potete usare anche l’aceto. Questo neutralizza i cattivi odori in pochissimo tempo e riesce anche a igienizzare. Basta diluirne un po’ in acqua calda e il gioco è fatto. Arieggiando andrà via anche l’odore pungente dell’aceto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pulizie di primavera: come farle senza stancarsi troppo

Tutto è perfettamente pulito per mettere in ordine i nuovi vestiti, quelli adatti alla primavera e all’estate. Per un tocco di profumo in più potete usare oli essenziali in un po’ di cotone, fare dei piccoli sacchetti con bucce degli agrumi o con la cannella. Piccoli trucchi, tutti naturali, che inonderanno la stanza di buoni odori e di benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *