Come lucidare un bracciale in argento: i trucchi definitivi

Come lucidare un bracciale in argento: i trucchi definitivi per evitare che il nostro gioiello del cuore si opacizzi e perda di brillantezza

Come lucidare un bracciale

I gioielli sono un dono preziosissimo per chi li riceve e, se il regalo è fatto a cuore aperto, anche per chi li fa. Hanno sicuramente un valore economico innegabile che, a seconda del tipo di gioiello scelto e del taglio, può essere anche molto alto. Quel che conta però è che, in determinati casi, il gioiello si carica anche di un legame affettivo innegabile.

Per questi due motivi e sicuramente per altri, un bracciale può arrivare a valere davvero molto per una persona. Tanto più un bracciale ci è caro, tanto più tendiamo a portarcelo in giro, sempre con noi, e ne siamo gelosissimi. E però, purtroppo, più portiamo in ogni dove i nostri gioielli, più questi potranno sporcarsi e perdere la brillantezza per cui li abbiamo amati. Non disperiamo: ci sono dei trucchi molto precisi che possiamo attuare per evitare che questo avvenga.

Ti potrebbe interessare anche->La cucina italiana è conosciuta all’estero grazie a questi luoghi comuni

Gioielli del cuore, come lucidare al meglio un bracciale d’argento perché non perda brillantezza

Bracciali puliti
Bracciale con gemme preziose (Pixabay)

Per prima cosa, se il nostro gioiello è multi-materiale, sarebbe bene non usare un materiale e un agente che sia troppo eccessivo e aggressivo per rispettare la natura di tutti i gioielli. Inumidiamo quindi un panno morbido, in micro-fibra, e bagniamolo con un sapone non aggressivo e strofiniamo delicatamente sull’interezza del bracciale.

Ti potrebbe interessare anche->Carenza di beni, rischio stop totale per via di un ingrediente fondamentale

Altro grande alleato contro l’opacità dell’argento è sicuramente il bicarbonato. Fate attenzione però perché il bicarbonato potrebbe risultare particolarmente aggressivo se non bel diluito, o risciacquato, o su superfici particolarmente sensibili.

Seguendo questi consigli però vi assicurerete un gioiello sempre lucido e pronto a farvi brillare. Attenzione però, un’ultima raccomandazione: se vi sentite insicuri su quel che c’è da fare, o non volete correre il rischio di rovinare nulla, potete sempre rivolgervi ad un orafo.

Insomma, così potrete sfoggiare il vostro gioiello senza timori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *