Cancro e alimentazione: un elemento in particolare potrebbe favorirlo

Dei ricercatori hanno trovato una correlazione tra cancro e alimentazione, sembra infatti che il fruttosio prolunghi la vita della malattia. Ecco perché.

fruttosio contro il cancro
Mix di frutta (Unsplash)

Il cancro è una delle principali cause di morte in tutto il mondo. Questo fa si che sia anche una delle malattie più studiate. Uno studio pubblicato sulla rivista “Nature“, ha rivelato che lo sciroppo di mais, un alimento popolare soprattutto in Occidente, potrebbe causare tumori. Lo sciroppo di mais è un dolcificante ampiamente utilizzato nell’industria alimentare grazie al suo basso costo, e può essere trovato in alimenti comuni e ampiamente consumati come bibite, succhi di frutta, biscotti, marmellate e gelati.

Il suo rischio è direttamente legato al suo alto contenuto di fruttosio. Grandi quantità di dolcificanti prolungano la durata di vita delle cellule tumorali. Una ricerca condotta dai ricercatori del Baylor College of Medicine, utilizzando principalmente i roditori, ha mostrato che grandi quantità di dolcificanti, presenti sia nello zucchero da tavola che nello sciroppo di mais, accelerano lo sviluppo del cancro intestinale prolungando la durata della vita delle cellule cancerose e normali nell’intestino degli animali.

Ti potrebbe interessare anche >>> Un sorso di acqua calda prima di dormire: toccasana per la salute

Come l’alimentazione incide sul cancro: la ricerca sul fruttosio

succhi di frutta fanno male
Succhi di frutta (Unsplash)

Quando i ricercatori hanno dato ai topi la bevanda zuccherata, la loro massa grassa è aumentata. Per evitare questo, hanno dato loro per via orale una dose più moderata di acqua zuccherata (con il 25% di sciroppo di mais). Dopo due mesi di attesa, questi roditori hanno sviluppato tumori più grandi di quelli trattati con acqua normale. Questo studio ha quindi rivelato un meccanismo molecolare attraverso il quale il fruttosio può aumentare la crescita del tumore.

Ti potrebbe interessare anche >>> Dieta chetogenica, come affrontare un regime alimentare per perdere peso

Tuttavia, questa ricerca non sostiene che lo stesso possa accadere nello sviluppo del cancro intestinale umano. C’è una fase in cui il cancro si nutre di zuccheri, ed è per questo che molti pazienti affetti da questa malattia seguono una dieta chetogenica per privarsi dello zucchero e consumare più proteine e grassi. Ma c’è ancora molta ricerca da fare e infatti lo step successivo sarà uno studio sull’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *