Consumare tanto cioccolato bianco: effetti negativi sul cuore e sul cervello

Secondo le direttive dei nutrizionisti non bisogna superare i 30g al giorno, consumare troppo cioccolato bianco ha effetti negativi su cuore e cervello.

cioccolato bianco effetti negativi salute
Dolcetti con dei pezzi di cioccolato bianco (Pixabay)

Secondo le direttive dei nutrizionisti non bisogna superare i 30g al giorno, consumare troppo cioccolato bianco ha effetti negativi su cuore e cervello. Un consumo eccessivo, infatti, non solo influisce negativamente sul cuore, ma porta a un aumento della glicemia, nonché a un aumento di peso. Che il cioccolato non sia un alimento poco calorico e adatto alla linea lo si sa da sempre.

In particolare, il cioccolato al latte, o bianco, può causare vari disturbi, come ad esempio gastrite, reflusso gastrico e intestino irritabile. Si consiglia, invece, di mangiare un pezzetto di cioccolato fondente. Una piccola quantità di fondente, almeno al 70%, comporta diversi benefici e aiuta a perdere peso. Un alleato della dieta, ma per quanto riguarda il cioccolato bianco la situazione si capovolge del tutto.

Potrebbe interessarti anche → Menopausa e poca energia: come migliorarla e perché accade

Come il cioccolato bianco influisce sul cuore

cioccolato bianco problemi
Pezzetti di cioccolato bianco (Pixabay)

Consumare cioccolato bianco non fa bene alla glicemia, perché questo fa aumentare i livelli nel sangue. Inoltre, la varietà bianca non vanta alcun antiossidante tra le proprietà, anzi, è molto ricca di saccarosio, quindi di zucchero. Consumarlo in eccesso fa molto male alla salute. Contenendo lipidi saturi, contrasta la salute di chi soffre di ipercolesterolemia.

Se il cioccolato fondente è ricco di antiossidanti e flavonoidi che aiutano la glicemia e permettono il controllo del peso nelle diete, quello bianco è del tutto deleterio per il nostro corpo. Insomma, un mix di zuccheri, burro e latte non è proprio una scelta salutare. Se proprio non se ne può fare a meno, meglio optare per un’alternativa sicuramente più sana, come lo sciroppo di cioccolato versato nel latte.

Lo sciroppo di cioccolato, infatti, non contiene gli stessi grassi delle tavolette, inoltre, presenta alcuni antiossidanti. Il cioccolato bianco è un alimento ricco di grassi, di zuccheri e di calorie, quindi non adatto alla dieta. Fa ingrassare e porta persino allo sviluppo di alcune condizioni croniche, come diabete, malattie al fegato e malattie cardiache. Bastano 80g di cioccolato bianco per coprire l’apporto giornaliero di zuccheri raccomandato dall’OMS.

Potrebbe interessarti anche → Come rendere la passeggiata quotidiana 10 volte più salutare ed efficace

Insomma, il cioccolato bianco è squisito, ma andrebbe evitato, ha effetti negativi sul cuore, e inoltre è stato scoperto che può causare stati di ansia, tachicardia e nervosismo. Spesso lo si dà ai bambini per via del suo gusto dolce e intenso, bé, non è una scelta saggia, sia per quanto riguarda la linea e sia per lo sviluppo cognitivo, dato che il saccarosio influisce sullo sviluppo del cervello. Bandirlo, naturalmente, non serve a molto, basta solo consumarlo con criterio. Come al solito, è la quantità eccessiva che ha cattivi effetti sull’organismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *